Home Vitigni

Vitigni

Aglianico

Vitigno a bacca rossa particolarmente importante nel sud Italia, coltivata principalmente in Campania e in Basilicata, e in piccolissime quantità anche in altre regioni. I vini prodotti con queste uve si distinguono per il loro carattere tannico e austero, di colore rosso rubino intenso e con aromi pieni e potenti, e trovano la loro massima […]

Albana

Uva a bacca bianca coltivata prevalentemente in Emilia Romagna in vari comuni delle provincie di Bologna, Forlì e Ravenna. Con queste uve viene prodotto l’Albana di Romagna nelle diverse versioni secco, amabile, dolce e passito. La versione secca è caratterizzata da un colore giallo paglierino tendente alcune volte al dorato e da un odore catatteristico […]

Albarola

Uva neutra diffusa in Liguria.

Ancellotta

Il vitigno a bacca rossa è anche conosciuto con il nome di Lancellotta, ed è particolarmente diffuso in Emilia Romagna. Affine alla famiglia dei lambruschi, questo vitigno viene usato soprattutto per le sue proprietà coloranti e fino ad un massimo del 15% nel Lambrusco Reggiano.

Ansonica

Nome toscano per indicare l’Inzolia.

Arneis

Varietà autoctona del Piemonte a bacca bianca. I vini prodotti sono secchi, vivaci e corposi, solo in annate eccellenti possono avere un’evoluzione in bottiglia, superiori se bevuti giovani.

Aspirinio

Vitigno a bacca bianca che dà vini leggeri e leggermente frizzanti. È tipico della zona di Napoli.

Barbarossa

Varietà a bacca rossa diffusa in Emilia Romagna. Il vino che si produce da questa uva è un rosso corposo e tannico, si presta all’invecchiamento.

Barbera

Vitigno a bacca scura diffuso in Piemonte, nell’Oltrepò Pavese e in Emilia Romagna. La caratteristica principale è l’elevato livello di acidità anche quando è pienamente matura. La regione in cui si sono ottenuti i migliori risultati è il Piemonte, nelle zone d’Alba ed Asti. I vini prodotti con questa uva sono caratterizati da un colore […]

Barolo bianco

Nome occasionale dell’Arneis

Bellone

Vitigno a bacca bianca coltivato nelle vicinanze di Roma, utilizzato in molte DOC laziali. Inoltre, recentemente è stato inserito nella DOC Nettuno come monovarietale.

Biancame

Varietà molto antica a bacca bianca diffusa lungo le coste orientali del Nord Itlia.

Bianco d’Alessano

Uva a bacca bianca coltivata in Puglia.

Biancolella

Uva a bacca bianca coltivata in Campania.

Blanc de Morgex

Varietà alpina a bacca bianca della Valle d’Aosta che si è ben adattata ad essere allevata a quote elevate.

Bombino Bianco

Uva a bacca bianca molto diffusa in Puglia, viene anche coltivata in Emilia Romagna, Lazio, Marche. In Abruzzo e conosciuto come Trebiano d’Abruzzo.

Bombino Nero

Varietà a bacca scura presente in Puglia.

Bonarda

Uva a bacca scura. Con questo nome si indicano almeno tre vitigni differenti: Croatina in Oltrepò Pavese e nei Colli Piacentini; Uva Rara nelle colline di Novara e Vercelli; in Piemonte la Bonarda Piemontese è un vitigno aromatico pre-fillossera quasi estinto.

Bosco

Uva a bacca chiara diffusa in Liguria.

Bovale

Il vitigno rosso “Bovale” è particolarmente diffuso in Sardegna, dove è giunta dalla penisola iberica, durante la dominazione aragonese e con il tempo ha formato due distinte varietà: il Bovale Sardo ed il Bovale di Spagna. Il Bovale Sardo a differenza del Bovale di Spagna, è diffuso in tutta la Sardegna, e spesso si accompagna […]

Segui & Condividi

814FansMi piace
478FollowerSegui
12,029FollowerSegui
- Partner -
Winery Tasting Sicily