La nuova voce dell’enoturismo in Sicilia: innovazione, passione, cultura

0

Il turismo enogastronomico è in crescita e la Sicilia, secondo uno studio condotto dall’Università di Bergamo e dalla World Food Travel Association, si classifica, dopo la Toscana, come la seconda meta preferita dagli amanti dei prodotti enogastronomici italiani. Merito della passione che guida i produttori dei vini di alta qualità che l’isola offre unitamente ai vari prodotti gastronomici che da sempre la rendono unica.

Con un percorso di crescita, caratterizzato da una costante ricerca e dalle innovazioni su più canali e molteplici aspetti, con l’impegno quotidiano e il perfezionamento della qualità, è giunto il momento di far conoscere i significativi risultati ottenuti a tutti coloro che amano la Sicilia, per le sue innumerevoli bellezze e anche per l’enogastronomia, presentando tutto ciò di cui si è capaci e rendendo le esperienze di visita pienamente appaganti perché ricche di vino, cibo, cultura ma anche di relazione ed emozione.

E’ importante coinvolgere, partecipare, divertire per far scoprire quel “qualcosa di nuovo” che ogni realtà nasconde e far emergere l’originalità e l’esclusività di ogni luogo e dei suoi prodotti. Diventa pertanto fondamentale informare, farsi conoscere, mettersi sempre meglio in “vetrina” nel web. Occorre far crescere una comunicazione in grado di accompagnare l’enoturista nella conoscenza di una realtà tanto vasta e articolata quanto bella ed affascinante. Il turista, che sia un esperto enologo o un curioso esploratore, desidera conoscere a tutto tondo l’ambiente, l’arte, il benessere che una realtà vinicola può offrire.

Ciascun territorio con i suoi prodotti, ogni cantina, ogni vigna sono espressione di una storia tutta da raccontare, essi presentano peculiarità distintive ed uniche, accoglienza e contatti umani che conferiscono una precisa identità all’esperienza culturale che il turista intende vivere. Occorre tuttavia farsi trovare… e il web diventa indispensabile con i suoi siti notiziario, siti tribù, siti incoming, siti mercato.

Web ed enoturismo: sono queste le parole che oggi caratterizzano il processo di diffusione e amplificazione del prodotto enogastronomico. Basti pensare come con le nuove soluzioni digitali risulti possibile percorrere Le strade del vino e dei sapori, ben 12 itinerari tra passeggiate, visite in cantina e degustazioni. Inoltre, nel web, non solo il turista, ma chiunque ami questo mondo e intenda valorizzarlo e viverlo, inevitabilmente visiterà dei siti “notiziari” (come quello di Assovini Sicilia) utili alla promozione della regione e del suo vino di qualità, funzionale mezzo di espressione delle imprese vitivinicole, e mezzo informativo di news ed eventi; o anche dei siti “tribù” creati da winelovers che condividono passioni wine & food; o dei siti “incoming” dove virtualmente ci si sposterà per meglio organizzare il proprio viaggio; o dei siti “mercato” per acquistare vini e prodotti on line tramite e-commerce; o i siti “vetrina” delle singole aziende.

L’obiettivo è quello di modellare e adattare il tono di voce ad una vasta ed eterogenea platea di interlocutori interessata al variegato e ricco mondo dell’enoturismo siciliano per meglio raccontarlo e per renderlo ancor più vivo, più facile, più interattivo. Tramite il web, ad esempio, e grazie a portali come winerytastingsicily.com, diventa facile selezionare le migliori degustazioni di vini da effettuare nelle cantine siciliane delle diverse zone geografiche, concordando direttamente con il produttore le modalità della visita enogastronomica e potendo anche usufruire di servizi di hospitality in cantina e/o organizzare brevi tour personalizzati.

Viviamo di relazioni ed è importante costruirle; per questo è importante informare per meglio far scoprire, rendendo facile e interattiva la conoscenza di ciò che affascina e incuriosisce. Bisogna creare relazioni e raccontare in modo nuovo il mondo enogastronomico, occorre potenziare la comunicazione, anche creando rete, per promuovere sia la qualità del prodotto, sia il territorio nel suo complesso e per fare dell’enoturismo un punto di forza della nostra economia. Coinvolgere, far partecipare, far divertire e dare voce alle persone e alle preziose risorse della Sicilia sono gli obiettivi del nostro impegno fatto di comunicazione, strategia, curiosità, ricerca, esperienzialità e soprattutto di amore per quel che facciamo. Ad Maiora…

Scopri l’enoturismo in Sicilia guarda il nuovo video di Winery Tasting Sicily:

https://www.youtube.com/watch?v=LKaJe1cVxc0

Share.

Leave A Reply

Tutte le news del vino direttamente nella tua casella di posta elettronica ogni martedì. Iscriviti subito alla newsletter di Bereilvino.

ISCRIVIMI 
Niente SPAM, e ti puoi cancellare quando vuoi!
close-link