Il Collepiano Caprai per San Valentino

0
39
coppia di innamorati che beve vino rosso a san valentino

Non è forse un caso che Sagrantino faccia rima con San Valentino. Il vino con più tannini al mondo è, infatti, grazie a questa sua caratteristica genetica, anche uno dei vini con la più lunga longevità: anzi, più passa il tempo, più il Sagrantino è capace di migliorare. Esattamente ciò che ci raccontano le storie d’amore delle favole, che sogniamo durino per sempre e che siano sempre più belle, giorno dopo giorno.

Se dici Sagrantino, dici Arnaldo Caprai, la cantina che ha il merito di aver recuperato questa antichissima varietà e averla fatta diventare una delle uve e dei vini più blasonati d’Italia anche all’estero. Così, per il giorno degli innamorati l’azienda umbra guidata da Marco Caprai propone il Montefalco Sagrantino Docg Collepiano, etichetta storica della cantina: la prima annata di produzione, infatti, è datata 1979.

Collepiano è un vino caldo e avvolgente, intenso e intrigante: i 22 mesi in barrique di rovere francese e gli almeno 6 mesi in bottiglia hanno conferito a questo vino rosso aromi di confettura di mora, pepe, chiodo di garofano e vaniglia, note balsamiche e un tocco di cipria, mentre in bocca risulta potente, setoso, appagante, perfetto abbinamento di piatti a base di selvaggina, spezzatini e carni arrosto (prezzo in enoteca a partire da 30 euro).

Un vino straordinario, dalla grandissima longevità, perfetta metafora di ogni storia d’amore, che tutti noi vorremmo durasse per sempre.

Montefalco Sagrantino Docg Collepiano

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale e rimani aggiornato sulle novità del panorama vitivinicolo italiano. Prova, ti puoi cancellare quando vuoi!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here