Blues & Wine Festival, consuntivo edizione ventennale e progetti 2023

0
271
Gala Cefalù Blues & Wine Festival
Gala Cefalù Blues & Wine Festival

E’ stata un’edizione del ventennale semplicemente ricchissima di emozioni, di appuntamenti e di grandissimi spunti e novità enologiche, quella del Blues & Wine Festival 2022. Dal 26 Luglio e poi fino al 21 Gennaio 2023, è stato un succedersi di meravigliosi eventi ed il modo più bello e spettacolare per comunicare a tantissima gente di tutte le età, quale sia stata in questi 20 anni la filosofia di una manifestazione che, come poche e prima di quasi tutte le altre, ha saputo coniugare: Cultura, Turismo, Enogastronomia, Territorio e Promozione del Territorio stesso, con in primis ovviamente il Vino Italiano.

Se dal 26 Luglio scorso si era iniziato con i grandi concerti della Joe Castellano Super Blues & Soul Band, che avevano dato il via a dei sempre mondani e coinvolgenti Gala/Concerto, presso: piazze storiche, castelli, hotel di lusso, chalet in spiaggia, affascinanti abbazie e frantoi del migliore olio, da Ottobre e fino a Gennaio è stato poi invece un succedersi di cene speciali finalizzate ad assegnare i XVI Blues & Wine Awards per il Vino e per la Musica e poi ancora degli spettacolari concerti del migliore Gospel americano e degli interessantissimi momenti scientifici, vissuti nel finale convegno di ampelografia e di studio del vigneto.

Da Castelbuono, a Taormina, all’Etna, a Contessa Entellina, a Cefalù, come a Siculiana, a Favara e negli uliveti di Camastra, dell’Azienda olearia Val Paradiso. Ogni serata sempre diversa e sempre unica. Unici comuni denominatori: Bellezza, Gusto, Suggestioni, sapere godere di luoghi e sapori attraverso il Vino e la grande Musica.

Delle circa 30 Aziende ammesse dal Festival a partecipare, alcune hanno visto i loro pregiati vini tra i finalisti o tra i destinatari delle Gran Menzioni. Sono risultate tra i vincitori dei XVI Blues & Wine Awards le Aziende: Arunda Vivaldi, Feudo DIsisa, Cantine Felsina e Maeli Wine. Mentre sono stati protagonisti dell’edizione del ventennale, come finalisti, i meravigliosi vini delle aziende: Carlo Hauner, Planeta, Feudo Principe di Corleone, Stefano Bottega Spumanti, Maeli Wine, Vinisola, Cantine Felsina, Arunda Vivaldi, Morgante Vini, Feudo Disisa, Alessandro di Camporeale, Ca’ Avignone, Ca’d’Gal e Cantine Patria.

Nonostante quanto appena concluso con grande successo, ma anche con ovvia grande fatica, il patron e creatore del Blues & Wine – Joe Castellano – è già a lavoro da tempo per la XXI Edizione. I prossimi progetti sono assai corposi ed il Festival sta sviluppando nuove importanti sinergie.  Si sta allestendo, infatti, anche un vero e proprio ulteriore Staff che agirà sempre sotto il coordinamento del suo creatore e che in ogni settore svilupperà al meglio ulteriore  comunicazione ed organizzazione.

Con l’Edizione 2023 del Festival, sta nascendo anche una nuova figura, ossia il “Blues & Wine Club”. Chi sarà iscritto al Club potrà usufruire di tutta una serie di grandissimi vantaggi, e le Aziende potranno ancora di più godere di una diffusione del marchio e dei prodotti. Oltre ad Aziende del Vino e dell’Olio, ne usufruiranno molto anche Ristoranti, Hotel e tutti i soggetti che vorranno col Festival collaborare. La nuova parallela Società Partner, aprirà anche uno specifico canale ecommerce, che potrà essere un’opportunità in più per le Aziende collaboranti.

Ma se come sempre, la faranno da padrone gli emozionanti Gala del Vino e della Musica, l’Organizzazione sta vedendo di approdare in sempre nuovi spettacolari lidi o di confermare location che l’anno scorso hanno davvero sbalordito ed emozionato il pubblico del Wine Music Lovers, che con immensa passione e costanza, hanno seguito in tante tappe la manifestazione.

“Luoghi incantati e come usciti da un romanzo di Tomasi di Lampedusa, come ad esempio l’Abbazia di S.Maria del Bosco sui Monti Sicani, che l’anno scorso ha suggellato serate ed eventi di infinita bellezza, continueranno ad essere il magico scenario dei nostri eventi, ci dice Joe Castellano. Abbiamo percorso la Sicilia in lungo ed in largo, da Taormina, all’Etna, a Cefalù o ad Agrigento, perché proprio in questi luoghi venti anni fa avevamo cominciato questa incredibile avventura, che adesso è famosa nel mondo. Saranno ancora questi, più altri nuovi che stiamo valutando, gli scenari che prediligeremo per fare vivere Musica e Vino in contesti semplicemente unici per il nostro pubblico.

Sempre Hotel e Resort di grande prestigio, ma come anche belle Cantine e Frantoi, o grandi locali sul mare, saranno ancora e sempre più coinvolti come primi attori del nostro Circuito estivo della Bellezza, e non solo in Sicilia.

L’avere inoltre creato un Comitato Scientifico del Festival, – conclude Joe Castellano –  ci farà ogni anno proporre un paio di giornate di convegno e di studio, che come appena successo nel Convegno di Agrigento di questo Gennaio, possono cambiare anche un po’ di pagine sulla storia e l’origine di taluni vini e vitigni.

Nel corso del Convegno finale appena citato, infatti, è emersa una nuova verità sull’origine del Grillo, che non avrebbe visto i natali nelle campagne del Barone Mendola di Favara (vicino ad Agrigento), ma che invece assai tempo prima sarebbe nato da una ibridazione spontanea con storica collocazione nelle zone del trapanese. Moscato Zibibbo e Catarratto, comunque di certo i genitori, come da confermati studi del germoplasma, che sono stati evidenziati nelle sessioni di Agrigento.

I lavori per una nuova importante Edizione del più grande Wine Music Festival del mondo, quindi, sono già partiti e come sempre promettono meravigliose luci dorate nelle notti d’estate, con suggestioni innaffiate dai migliori vini italiani.

Il Blues & Wine Soul Festival, se già rappresenta un connubio perfetto nella sua essenza di doppio linguaggio delle emozioni, è indubbio che con un creatore e direttore artistico come Joe Castellano, ha trovato un genitore che lo rappresenta nella sua completa figura e nel suo annuale sviluppo, sempre guidato da due fattori essenziali, come passione e competenza. Se anche il grande Luigi Veronelli, aveva scelto Joe e la sua Musica per accompagnare i suoi pensieri e quanto scriveva sul vino, forse ci sarà stato più di un motivo.

Ma se sempre eleganti e mondani saranno gli appuntamenti estivi, promette ancora più faville la annuale Cena finale dei XVII° Blues & Wine Awards di Dicembre, dove ogni anno si premiano i più grandi personaggi del Vino, della Musica, della Cultura, del Giornalismo e della Scienza. Joe Castellano, sta lavorando ad uno scenario davvero incredibile per gli stessi e ad una nuova formula ancora più ricca ed entusiasmante, che sarà svelata nelle prossime settimane e nelle giornate del Vinitaly.

Ci avviamo tutti quanti quindi verso la XXI Edizione, con l’occasione che viene offerta alle Aziende di essere protagoniste di questo grande caleidoscopio del Blues & Wine, che colora ogni anno Musica, Bollicine e grandi Vini di ogni tipo del panorama italico. Dal 21 Luglio al 14 Agosto per la fase clou dei Gala/Concerto e poi ancora da Ottobre a Dicembre 2023 per Cene Speciali, Awards e Gospel, sarà ancora Blues & Wine Soul Festival!

Non si può mancare!

Blues & Wine Soul Festival

Agrigento – Sicilia

info@bluesandwine.com

Tel. 0039.0922.20627

Cell. 392.2590022

Presidente e Dir.Artistico

Dott. A. Joe Castellano

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale e rimani aggiornato sulle novità del panorama vitivinicolo italiano. Prova, ti puoi cancellare quando vuoi!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here