La Freisa di Chieri nel piatto

0
18
La Freisa di Chieri nel piatto

Sabato 12 e domenica 13 novembre, in occasione dell’appuntamento annuale con la Fiera nazionale di San Martino, i cittadini chieresi e i turisti potranno fare un viaggio nei sapori e scoprire tutte le anime di uno dei prodotti enogastronomici di punta della cittadina piemontese e, più in generale, del Piemonte: la Freisa di Chieri.

Il Consorzio di Tutela e Valorizzazione delle DOC Freisa di Chieri e Collina Torinese, grazie al prezioso contributo del Comune di Chieri, lancia infatti l’iniziativa “La Freisa di Chieri nel Piatto” che coinvolge i ristoratori e gli chef in un itinerario di abbinamenti gustosi e creativi in cui la Freisa di Chieri si incontra “nel piatto” insieme ad altre tipicità come il Peperone di Carmagnola, il Cardo dorato e la Cipolla Piatlina di Andezeno, o la Zucca di Sciolze.

I ristoranti e i locali aderenti all’iniziativa, dieci in tutto, avranno infatti il compito di mettere in carta il loro “Piatto di San Martino”, creato ad hoc per l’occasione, proponendo una o più ricette sfiziose con protagonisti questi ingredienti simbolo del territorio torinese e chierese, ed esaltandone il connubio con la Freisa di Chieri DOC, vitigno dell’anno 2022 per la Regione Piemonte e vero e proprio ambasciatore del gusto di questa magnifica area del Piemonte.

I piatti proposti rimarranno in carta almeno fino al 30 di novembre e tutte le ricette saranno oggetto di una pubblicazione: un ricettario elettronico che il Consorzio, grazie alla collaborazione con l’esperta di comunicazione gastronomica Paola Uberti, realizzerà e pubblicherà on line sul proprio sito web (www.freisadichieri.com) in prossimità del Natale per far conoscere al pubblico la versatilità di un vino unico come il Freisa di Chieri e i suoi abbinamenti più intriganti.

I ristoratori e gli chef aderenti a “La Freisa di Chieri nel Piatto” spazieranno tra fantasia e tradizione per incontrare i gusti di tutti: tortelloni di zucca, tempura di cardo dorato di Andezeno, uramaki con riso aromatizzato al Freisa, tarte tatin di cipolla bionda di Andezeno e, ancora, cheesecake con grissino Rubatà di Chieri e salsa di Peperone di Carmagnola, guancia di maialino brasata al Freisa e molte altre ricette.

Non è tutto. Per dare ancora più risalto al progetto e coinvolgere anche il pubblico, il Consorzio della Freisa di Chieri lancerà un’iniziativa social attivando una “giuria da casa” o, meglio “dal ristorante”. I visitatori che, durante la due giorni della Fiera, degusteranno uno o più “Piatti di San Martino” saranno invitati a postare la foto della loro ricetta preferita, accompagnata da una bottiglia di Freisa di Chieri ben visibile, sui propri canali social e su quelli del Consorzio, in modo da dare vita a una vera e propria competizione “fotografica” all’insegna dei sapori, dei colori e della creatività in cucina.

“In questo periodo storico così importante per il nostro Freisa, nominato vitigno dell’anno 2022 dalla Regione Piemonte e che il prossimo anno festeggerà i 50 anni della DOC, abbiamo voluto dire grazie e celebrare una volta ancora il nostro territorio, i suoi innumerevoli e magnifici sapori e i suoi ambasciatori di gusto – Spiega Marina Zopegni, Presidente del Consorzio di Tutela e Valorizzazione delle DOC Freisa di Chieri e Collina Torinese – “La Freisa di Chieri nel Piatto” sarà una festa nella festa. Durante la Fiera nazionale di San Martino coinvolgeremo tutti i visitatori e i turisti curiosi di scoprire qualcosa in più di Chieri e della sua storia. Li guideremo in un viaggio gastronomico ricco di eccellenze uniche nel loro genere, li faremo incontrare con la creatività e l’abilità culinaria dei nostri ristoratori e chef e li inviteremo a brindare alla vita con un ottimo bicchiere di Freisa di Chieri”.

I RISTORANTI ADERENTI E IL LORO “PIATTO DI SAN MARTINO”

• AGRIGRILL CASCINA CAPELLO (Piazza Cavour 3 – Tel. 333.4529922)
“Esplosione di sapori”: Tortelloni di Zucca di Sciolze fatti a mano, serviti su una vellutata di cardo dorato e cipolla bionda Piatlina di Andezeno, cosparsi di amaretti e peperone di Carmagnola essiccato in scaglie.

• BOKU (Piazza Mazzini 6 – Tel. 0115503093)
Tempura di Cardo dorato di Andezeno, Peperone di Carmagnola e Cipolla Bionda Piatlina, Uramaki con riso aromatizzato al Freisa, Gambero in tempura e Zucca di Sciolze.

• IL CENACOLO OSTERIA (Via San Domenico 2B – Tel. 392.0832152)
Tarte Tatin di Cipolla Bionda Piatlina di Andezeno e Robiola di Roccaverano.

• LA CANTINA DEL CONVENTO (Via Santa Clara 5 – Tel. 338.2762626)
Tarte Tatin di Cipolla Bionda di Andezeno.
Giganti di Zucca di Sciolze con gocce di pesto, seirass alla cannella e ricotta salata.

• LE TERRAZZE (Corso Matteotti 7 – Tel. 011.9427031)
Risotto con Zucca di Sciolze, Cipolla Bionda Piatlina di Andezeno caramellata al Freisa.

• OSTERIA LE RADICI DEL GUSTO (Via Vittorio Emanuele 32- Tel. 375.6313227)
Tradizione e non solo…Capunet vegetariano, patate, funghi e riduzione vegetale.

• RISTORANTE DE GUSTIBUS (Via Martiri della Libertà 9 – Tel. 011 9400713)
Degustazione “Viaggi dalla Sicilia al Piemonte”.

• RISTORANTE SOCIALE EX MATTATOIO (Via Giovanni Paolo XXIII 8B – Tel. 345.3002693)
Cheesecake con grissino Rubatà di Chieri, salsa di Peperone di Carmagnola e chips di Cipolla Piatlina di Andezeno.

• STASERA CUCINO IO (Piazza Mazzini 8 – Tel. 011 5791725)
Cardo dorato di Andezeno, crema di Toma d’Alpeggio e uovo poché.
Cappellaccio di Faraona, il suo fondo e vellutata di Zucca di Sciolze.
Guancia di maialino brasata al Freisa con tortino di patate e Cipolla Piatlina di Andezeno.

• VICTOR37 (Via Vittorio Emanuele 37C – Tel. 011 9416344)
Spiedone di pollo sospeso con verdure del territorio.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale e rimani aggiornato sulle novità del panorama vitivinicolo italiano. Prova, ti puoi cancellare quando vuoi!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here