Cantina Giorni, Non solo vino: Dimora Storica Giorni e la promessa mantenuta al nonno

0
14
Dimora Storica Giorni

Degustare vino è un’arte, e in quanto tale merita tutte le attenzioni del caso. Non basta semplicemente accompagnarlo al buon cibo, bisogna anche pensare a una location adeguata. Un luogo elegante e raffinato, magari lontano dal caos della città, per trascorrere momenti di reale svago. E se l’esperienza vuole davvero essere completa, l’abbinamento a una Spa o a una partita a Golf sono gli ultimi ingredienti necessari per una reale fuga dalla quotidianità.

Tutto questo si trova nella novità della Dimora Storica Giorni, a Pignola (Pz), un antico palazzo nobiliare settecentesco che è stato oggi restaurato e trasformato in una struttura ricettiva. Dal 19 Novembre è possibile prenotare e alloggiare in un ambiente completamente rinnovato,  in suites che mantengono la propria storia ma senza sottrarsi ai lussi della modernità. All’interno della struttura è poi possibile accedere alla Spa, con un’ampia scelta di trattamenti,  e al Golf Club da nove buche, particolarmente sorprendente per difficoltà di gioco ed ostacoli impegnativi.

Pignola è infatti un’ottima meta per chi ricerca il silenzio e la pace della montagna, per trascorrere qualche giorno di relax a contatto con la natura. L’area si presta in modo particolare ad itinerari escursionistici a piedi e a cavallo, al trekking, al cicloturismo grazie alla vicinanza della località Sellata che offre opportunità turistiche legate alla pratica degli sport invernali e a percorsi naturalistici nella vicina Oasi WWF del Lago di Pignola.

Inoltre il punto forte della struttura sarà il ristorante, aperto anche al pubblico e non solo agli ospiti. Con una cucina che incontra diverse tradizioni italiane, l’obiettivo principale sarà quello di mettere al centro materie prime locali di prima scelta per una cucina d’eccellenza quasi a km 0. Qui sarà anche  possibile accedere alle degustazioni dei vini della Cantina, come l’Arioso (2015), un brut millesimato metodo classico 100% chardonnay, o lo Sciffrà (201%), un cabernet sauvignon le cui uve crescono esattamente tra la dimora e il campo da golf.

Un sogno che si realizza per i proprietari, in particolare per Nicola Maria Patrone, che con questa nuova scommessa mantiene la promessa fatta al nonno Nicola da ragazzino, quando gli disse “Nonno, ti prometto che questo piccolissimo vigneto diventerà enorme e bellissimo”. Insieme al fratello Giovanni e alle cugine Giovanna e Ornella – il cui acronimo è proprio Giorni – ha trasformato il vigneto in una delle cantine più importanti del territorio, ora punta ancora più in alto con Palazzo Lombardi, nel quale il nonno da giovane era il factotum.

Cantina Giorni

Cantina Giorni è oggi un’azienda a gestione familiare condotta da quattro giovani cugini appassionati della propria terra e dei suoi frutti. I vigneti di Cabernet Sauvignon lavorati si trovano nell’area montana di Pignola, in provincia di Potenza, nel Parco Nazionale dell’Appennino Lucano. Ad un’altezza di 850 metri sopra il livello del mare si estendono infatti circa 5 ettari coltivati da cui nascono i vini rossi Sciffrà, Orneto e Plinia del Calace.

L’azienda possiede anche un’altra area di produzione, sita nella parte orientale del Friuli al confine con la Slovenia, che è invece culla dei vini bianchi. Qui, da una distesa collinare di poco più di 3 ettari, prendono vita Petrucco, Chardonnay in purezza, Tora, Sauvignon blanc al 100% e Arioso, uno spumante brut millesimato ottenuto con il metodo Champenoise, blend di uva Chardonnay e Pinot bianco. La storia di Cantina Giorni è un continuo arricchirsi di esperienze e progetti da realizzare con impegno, passione e sacrifici, per cui giorno dopo giorno le pagine del suo libro aumentano e si colorano di sempre più nuove sfumature.

Dimora Storica Giorni

Via Umberto I, 48, Pignola (PZ)

www.dimorastoricagiorni.it

www.cantinagiorni.com

0971 1795700

info@cantinagiorni.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here