Aqua di Venus: Ruffino presenta il Rosé nato sulla costa tirrenica

0
481
Aqua di Venus Ruffino

Ruffino, storica azienda vitivinicola di Pontassieve, sinonimo di Toscana nel mondo dal 1877, presenta ufficialmente il suo Rosé nato sulla costa Toscana: Aqua di Venus.

Il nome è evocativo di bellezza e il rimando all’arte immediato: Botticelli ha raffigurato la nascita di Venere in una delle più iconiche opere d’arte del Rinascimento italiano, conosciuta come Nascita di Venere, commissionata dalla corte di Lorenzo il Magnifico e completata nel 1485. La Venere di Botticelli continua ad essere un’icona mondiale di sensualità ed eleganza, un rimando alla bellezza in senso assoluto, alla perfezione e all’amore.

Da questa suggestione nasce Aqua di Venus che affonda le sue radici in Maremma, in terreni ricchi e argillosi, ispirandosi allo stile Provenzale e portando così alla luce un prodotto unico per la sua freschezza e dalla grande delicatezza aromatica.

Un vino elegante al naso, lungo e vibrante sul palato, che seduce nell’aspetto affascinante, presentando un sorprendente potenziale di invecchiamento.

L’acqua è elemento originante di vita e bellezza, come rappresentato nel dipinto di Botticelli: così Aqua di Venus nasce dal mare e da esso eredita la sensualità di note minerali delicate, offrendo eleganza e carattere, espressione di un territorio dove le viti respirano la brezza del Tirreno e ne custodiscono la luce riflessa.

“Modellato dalla brezza del Mar Tirreno, prezioso e potente, sensuale come il richiamo antico alla Dea dell’Amore. Questo è Aqua di Venus”

Nell’area costiera del sud della Toscana, in Maremma, i vigneti si trovano a pochi chilometri dal mare in una posizione che offre una perfetta esposizione. L’area gode di estati molto soleggiate con brezze marine continue, di temperature diurne che variano sensibilmente rispetto alle zone più interne, portando notti fresche e asciutte che permettono all’uva di maturare lentamente, in modo uniforme, aiutando lo sviluppo della pianta e riducendo le sovra-maturazioni in vigna anche nelle annate più calde e secche.

L’eccellente risultato è racchiuso nelle uve che si dimostrano in salute e perfettamente mature, riuscendo a conservare l’aromaticità e le caratteristiche distintive dei singoli vitigni.

Prodotto in quantità limitate, questa etichetta nasce da un blend di uvaggi: Syrah, Sangiovese e Pinot Grigio. Il Syrah ne costruisce il corpo, donando intense note fruttate di ciliegia, accenni di spezie e morbidezza; il Sangiovese offre la complessità aromatica, sentori floreali, di macchia mediterranea e la mineralità; infine il Pinot Grigio dona armonia e freschezza con note agrumate.

Il colore, summa delle singole identità si presenta di un rosa tenue, cerasuolo a cui dona il giusto risalto il vetro della bottiglia, forgiato con una texture unica e distintiva che richiama la conchiglia da cui nasce Venere. Un marchio di qualità rimarcato nell’incisione del nome Aqua di Venus sul fondo della bottiglia.

Anche l’etichetta richiama un delicato concetto di bellezza nell’utilizzo di colori tenui e nella grafica di un fiore stilizzato con petali “di vetro” a formare un giardino all’italiana visto dall’alto. Eleganza e femminilità nella cura di ogni dettaglio.

Vendemmia 2019

L’annata 2019 è stata caratterizzata da un inverno molto freddo, seppur mitigato dalla prossimità con il mare, e da una primavera piovosa. Un’estate tardiva ha portato con sé brezze calde e secche, soprattutto nell’area costiera della Maremma. Il raccolto è avvenuto regolarmente in condizioni di giornate soleggiate e notti fresche. È stata dedicata una particolare attenzione al momento di raccolta più propizio per ogni uvaggio, a cui è seguita una delicata pressatura per non perdere i profumi primari. La fermentazione malolattica non viene svolta. L’affinamento avviene in acciaio, in tini termo controllati per poi proseguire in bottiglia, minimo tre mesi.

***

Ruffino, fondata nel 1877 a Pontassieve, vicino Firenze, è sinonimo di storia del vino in Toscana. Grandi classici toscani, vini come Chianti Classico Riserva Ducale e Riserva Ducale Oro, Chianti Ruffino e Brunello di Montalcino Greppone Mazzi, sono da sempre il cuore della produzione Ruffino. In parallelo, la voglia di confrontarsi sempre con nuove sfide ha portato Ruffino alla creazione di imponenti Supertuscan, fra cui il pluripremiato Modus, e all’acquisizione nel 2018 di due tenute in Veneto per la produzione di Prosecco.  A fine 2011, Ruffino è stata acquisita da Constellation Brands, la più importante azienda vinicola americana, e una elettrizzante nuova pagina dell’affascinante storia di Ruffino è pronta per essere scritta. Ruffino oggi è una realtà profondamente radicata nel suo storico territorio, la Toscana, e al contempo aperta alle complesse sfide del mercato globale: presenti in quasi 90 paesi, i vini Ruffino costituiscono un segno forte di italianità e buon gusto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here