Cantina Valtidone: Ortrugo 50 Vendemmie in trionfo al Premio Qualità Italia

0

Non si arresta l’onda lunga dei premi conquistati dai vini di Cantina Valtidone nei primi sei mesi del 2018. Alla lista si è aggiunto nei giorni scorsi il prestigioso riconoscimento ottenuto dall’ultimo nato dell’azienda borgonovese, l’Ortrugo della linea 50 Vendemmie, che ha ottenuto il Premio Qualità Italia nella categoria vini bianchi frizzanti del Concorso Enologico Nazionale, organizzato dalla Scuola di Alta Formazione e Perfezionamento “Leonardo”.

Il Premio Qualità Italia, giunto alla sua quarta edizione, che si è tenuta quest’anno a Città Sant’Angelo dove si è riunita nei giorni scorsi la qualificata giuria, rappresenta ormai un appuntamento di prestigio e di grande visibilità, attirando la partecipazione di vini e cantine da tutta Italia. Proprio la conoscenza, la salvaguardia e la promozione del made in Italy sono i principali intenti del concorso, che ha assegnato 16 premi nazionali per altrettante categorie, oltre a menzioni e attestati regionali.

Dopo lo Chardonnay Blanc de Blancs, che nel 2017 ha ottenuto il premio come miglior spumante, Cantina Valtidone ha quest’anno concesso il bis con il suo Ortrugo, l’ultimo nato della linea 50 Vendemmie nata per festeggiare il primo mezzo secolo di attività dell’azienda vitivinicola borgonovese e che è composto anche da un Gutturnio e da un Malvasia nelle versioni ferma e frizzante.

“Un nuovo ulteriore e prestigioso riconoscimento – commentano dall’azienda valtidonese – che completa sei mesi di grandi successi per i nostri vini in Italia e all’estero. Il Premio Qualità Italia certifica soprattutto le eccellenze territoriali italiane e siamo davvero soddisfatti che sia proprio l’Ortrugo, vino e vitigno autoctono del territorio della Val Tidone, a conquistare la palma di miglior vino bianco frizzante d’Italia. Il frizzante è caratteristica naturale per i vini della nostra area geografica e siamo molto orgogliosi del fatto che questa caratteristica sia sempre di più apprezzata da clienti e addetti ai lavori, in Italia come all’estero”.

Share.

Leave A Reply

Tutte le news del vino direttamente nella tua casella di posta elettronica ogni martedì. Iscriviti subito alla newsletter di Bereilvino.

ISCRIVIMI 
Niente SPAM, e ti puoi cancellare quando vuoi!
close-link