Bertinoro si prepara ad accogliere i vini della Riserva Storica

0

Non tutti sanno che Bertinoro cela uno degli archivi custodi delle tradizioni regionali: la Riserva Storica dei Sangiovesi di Romagna. Dal 2011, ogni anno vengono racchiuse in questo scrigno le casse di Sangiovese di Romagna che più rappresentano le diverse sfaccettature del patrimonio vinicolo regionale, immissione che si celebra con una festa. Quest’anno il rito si terrà sabato 2 settembre, durante la Festa dell’Ospitalità. “Nel 2017 ricorre l’anniversario dei 50 anni di Doc al Romagna Sangiovese, per questo in una Città del Vino come Bertinoro si è scelto di dare ancora una volta risalto alle produzioni locali dedicando loro un intero fine settimana di festa, dal 31 agosto al 3 settembre, con la Festa dell’Ospitalità” ricorda il Vice Sindaco Mirko Capuano, che prosegue: “Sabato 2 settembre si fa innanzitutto il punto su questo mezzo secolo attraverso un confronto con le esperienze delle altre Doc italiane nostre coetanee”. Dalle 15.30 presso la Chiesa di San Silvestro a Bertinoro, il giornalista Riccardo Isola modera il convegno a ingresso libero dal titolo “Mezzo secolo di Doc italiane”. Emergerà un ritratto delle diverse realtà vinicole italiane, in un dibattito che vuole offrire a tutta la filiera spunti su cui riflettere.

Il pomeriggio prosegue all’insegna dell’Ospitalità: 7 aziende vinicole di Bertinoro aprono le loro porte dalle 17.30 alle 19.30 per un aperitivo con musica dal vivo, in collaborazione con Entroterre Festival e la Scuola Musicale Dante Alighieri: la cantina Celli offre sonorità jazz con “Avanzolini Francesconi Duo”, da Campodelsole ritmi popolari con “La Leggera”, la musica balcanica sarà di casa a Fattoria Paradiso (“Siman Tov Duo”), alla Tenuta La Viola il duo “Venturini – Fiammenghi” propone eleganti atmosfere sudamericane, si ascolterà invece musica elettronica concreta con “Matthias Girardi” alla Tenuta Diavoletto, il repertorio tradizionale italiano a Terre della Pieve con Pierfrancesco Gobbi e Franco Gabellini e infine Vanni Landi Live Guitar presso Fattoria Ca’ Rossa.

La serata prosegue in Piazza della Libertà con l’attesa del carro della Riserva Storica. Dalle 19 alle 24 i sommelier di Ais Romagna allestiscono un banco di degustazione dei vini scelti per la Riserva Storica, insieme ai vini delle Doc italiane cinquantenni come il Sangiovese (tra le altre, Doc Elba, Doc Erbaluce di Caluso, Doc Colli Piacentini) e sarà in funzione uno stand gastronomico a cura del Comitato “Manifestazioni Gemellaggi”. Dalle 21 Talents Reunion in concerto e, a seguire, “Compleanno Doc” con taglio della torta per i 50 anni del Romagna Sangiovese, offerta a tutti i presenti. Conduce la serata Cristina Zani dell’Agenzia PrimaPagina. Alle 23, accompagnato dalla Power Marching Band di Bertinoro e dai volontari bertinoresi in abiti tradizionali dell’associazione “Chi Burdel” guidati da Daniel Strazzella, farà il suo ingresso in piazza il carro della Riserva Storica carico di 35 casse di vino da tutta la Romagna. Il rito prevede che, con l’aiuto del pubblico, si formi una catena di persone che con un passamano trasferirà le bottiglie nell’archivio storico sotto la piazza. Il Sindaco di Bertinoro suggellerà il termine dell’immissione con la chiusura delle porte della Riserva Storica.

L’iniziativa è promossa congiuntamente da Comune di Bertinoro, Consorzio Vini di Bertinoro, Consorzio Vini di Romagna e Ais Romagna, che da quest’anno è diventata partner della Riserva Storica occupandosi della selezione dei vini più adatti all’invecchiamento e alla conservazione a futura memoria. Il Presidente di Ais Romagna Roberto Giorgini dichiara: “E’ stato per noi motivo di grande orgoglio ricevere il mandato per la selezione delle bottiglie per la Riserva Storica dei Sangiovesi di Romagna. Questo progetto ha l’obiettivo di comporre un mosaico delle identità e potenzialità del nostro Sangiovese, che si deve continuare a comunicare in Italia e nel resto del mondo. Per questo siamo entusiasti di dare il nostro contributo e stiamo elaborando, in sinergia con gli altri attori, attività di sviluppo della Riserva Storica per il prossimo futuro.” Per ora l’appuntamento con i festeggiamenti è fissato a sabato 2 settembre a Bertinoro, che in piena vendemmia fa già assaporare i frutti del tenace lavoro in vigna dei produttori di tutta la Romagna.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link