Al via domani Benvenuto Brunello: in alto i calici per il Brunello 2019

0
54
benvenuto brunello

Si accendono i riflettori sulla 32^ edizione di #BenvenutoBrunello, l’anteprima dedicata al principe dei rossi toscani che, da domani fino al 27 novembre, porterà a #Montalcino (SI) giornalisti, professionisti, esperti, buyer, estimatori e #winelover da tutta #Italia e dai Paesi chiave della domanda di #vinoitaliano nel mondo. Protagonisti, oltre al Rosso di Montalcino 2022, il Moscadello e il Sant’Antimo, la Riserva 2018 e, soprattutto, il Brunello 2019, bramato dalla critica e finalmente pronto per le prime #degustazioni.

Con 119 cantine e 310 etichette in assaggio, al Chiostro Sant’Agostino del borgo medievale i primi a roteare saranno i calici degli oltre 100 giornalisti e critici italiani ed esteri selezionati per due giorni (17-18 novembre) di full immersion nei tasting. Il programma prosegue sabato 18 novembre (ore 11, teatro degli Astrusi) con la tavola rotonda su “Il vino e la sfida della sostenibilità: il futuro del vigneto Italia”, che dopo i saluti del sindaco di Montalcino, senatore Silvio Franceschelli e del presidente del Consorzio del vino Brunello di Montalcino, Fabrizio Bindocci, e il video intervento del ministro dell’Agricoltura, Francesco Lollobrigida, vedrà intervenire il presidente Regione Toscana, Eugenio Giani; Simona Petrucci, senatrice membro dell’ottava commissione permanente (Ambiente, transizione ecologica, energia, lavori pubblici, comunicazioni, innovazione tecnologica); il direttore generale di Valoritalia Giuseppe Liberatore e Angelo Riccaboni, professore Ordinario di Economia aziendale dell’Università di Siena. Tra i momenti ormai irrinunciabili, poi, la presentazione dell’annata agronomica 2023, l’assegnazione del 32° premio Leccio d’Oro e, a seguire, la posa sulla costa del Municipio della tradizionale piastrella celebrativa dedicata alla vendemmia di quest’anno.

Si prosegue poi da domenica 19 al 22 novembre e dal 25 al 27 novembre con le giornate riservate agli operatori di settore, mentre il 20 novembre si danno appuntamento per valutare le nuove annate i 6 Master of Wine. Chiude il calendario in Italia il fine settimana dedicato ai wine lover (25-27 novembre), mentre si accendono le luci del Brunello Day (28 novembre) a New York, Dallas, Miami, Toronto, Vancouver, Zurigo, Shangai e Tokyo. L’evento internazionale in contemporanea, anticipato dalla tappa di Londra il 21 novembre, raddoppia quest’anno le città estere coinvolte.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale e rimani aggiornato sulle novità del panorama vitivinicolo italiano. Prova, ti puoi cancellare quando vuoi!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here