Consorzio del Vino Vernaccia di San Gimignano: i primi bilanci del 2023 e le novità dei prossimi mesi

0
68
Consorzio del Vino Vernaccia di San Gimignano

Il Consorzio del vino Vernaccia di San Gimignano ha chiuso il Vinitaly 2023 con un bilancio più che positivo della manifestazione, che ha portato al banco consortile e alle postazioni riservate ai produttori, addetti ai lavori e appassionati da tutto il mondo, che hanno avuto modo di assaggiare oltre 90 etichette della prima DOC italiana.

“Un Vinitaly che ci ha visti protagonisti con masterclass guidate da sommelier, degustatori e ristoratori e aperti al pubblico, il quale ha partecipato con grande entusiasmo e attenzione, facendo registrare il tutto esaurito” – commenta Irina Strozzi, presidente del Consorzio.

Vinitaly è anche occasione di incontro con le altre realtà del panorama vinicolo toscano e non solo, e di riflessione sull’andamento del primo trimestre dell’anno: la Vernaccia di San Gimignano ha registrato un aumento del 10% delle vendite, un segnale che rende ottimisti sul trend positivo degli ultimi anni e che conferma il successo e la crescita costante della presenza di questo vino sulle tavole italiane e del mondo.

“Appena rientrati a San Gimignano, siamo già pronti per annunciare la grande novità che vede protagonista il nostro Consorzio e i produttori della Vernaccia di San Gimignano: la prima edizione di Regina Ribelle – Vernaccia di San Gimignano Wine Fest, il primo festival dedicato alla Vernaccia di San Gimignano che avrà luogo il 3 e 4 giugno prossimi e che vedrà protagonisti i paladini della Regina bianca – i nostri produttori – insieme a tutta la città di San Gimignano e alle sue realtà. Degustazioni all’insegna dell’incontro con i produttori, masterclass, spettacoli, happening rivolti a un pubblico più giovane, ma anche momenti istituzionali con un convegno di approfondimento sulla sostenibilità e la cena di gala nel suggestivo chiostro di Sant’Agostino. Un evento che vedrà la Vernaccia di San Gimignano protagonista assoluta all’inizio della stagione estiva”, conclude Strozzi.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale e rimani aggiornato sulle novità del panorama vitivinicolo italiano. Prova, ti puoi cancellare quando vuoi!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here