Pace e Bere: ecco le t-shirt di cantina Arnaldo Caprai

0
39
pace e bere arnaldo caprai

Federico II, San Francesco, Benozzo Gozzoli e Santa Chiara: quattro personaggi che hanno segnato la storia di Montefalco e che oggi diventano testimonial del loro territorio in una linea di T-Shirt che l’Azienda agricola Arnaldo Caprai ha voluto dedicare a tutti gli appassionati di vino, rinnovando così il suo rapporto con l’arte e la cultura con un nuovo progetto che racconta e valorizza la storia in chiave contemporanea.

“Pace e bere” è la frase che fa da fil rouge delle quattro t-shirt realizzate con le illustrazioni di Bruna Pallante, l’artista e designer che “illustra i colori”. “Pace e Bere” riprende il famoso saluto francescano in chiave ironica e moderna. Un gesto, quello del saluto, che ci accompagna infinite volte nelle nostre giornate, mettendoci in relazione con le persone e portandoci a condividere attimi ed esperienze.

Pace e Bene…un Bene che, ironicamente, diventa Bere. Perché il vino, oltre che essere un capolavoro della natura e della maestria umana, è il simbolo per eccellenza della convivialità: ha il potere di unire le persone, anche le più distanti, creando armonia. È portatore di pace e gioia; è fautore di sintonia; è compagno di viaggio e di attimi indimenticabili.

Come il vino, anche quello che indossiamo ci accompagna nelle nostre giornate e, per di più, racconta di noi: chi siamo, da dove veniamo, le nostre istanze, i nostri valori. Oppure, testimonia nel tempo esperienze, luoghi e incontri.

Le quattro t-shirt del progetto “Pace e Bere” raccontano di un luogo magico quale è Montefalco, raffigurando personaggi storici indissolubilmente legati a esso: Federico II, che, animato dalla sua passione per la falconeria, ha dato il nome al paese di Montefalco; San Francesco, fondatore dell’ordine francescano, che, nei dintorni di Montefalco, ha fatto alcuni dei suoi noti prodigi; Benozzo Gozzoli, che ha affrescato l’abside della chiesa di San Francesco a Montefalco, oggi Museo, con il meraviglioso ciclo di affreschi dedicato alla vita del santo e Santa Chiara da Montefalco, tra le più grandi mistiche del Medioevo e alla quale è dedicato il ciclo di affreschi della cappella della Croce.

Quattro personaggi tra loro molto diversi, ma con un elemento in comune: il legame con Montefalco. Ognuno ha dato valore e prestigio a questo territorio, contribuendo alla sua unicità. Queste t-shirt rappresentano un modo fresco, giovane e semplice per valorizzarlo e celebrarlo e, al contempo, tramandarne la storia e la preziosità.

Sotto l’egida del suo fondatore, Marco Caprai, la cantina Caprai in questi anni ha dato vita a nobili progetti (su tutti Caprai4Love) con i quali ha celebrato la storia e il patrimonio culturale di Montefalco, ponendo al centro dell’attenzione l’indissolubile legame tra il territorio e le peculiarità che lo qualificano e lo rendono unico e prezioso.

“Pace e Bere” si colloca lungo questo filone e mira a raccontare e a fissare nella memoria la storia di Montefalco in maniera moderna e giovane, combinando arte, cultura, stile e glamour con un capo d’abbigliamento informale come la T-shirt, che così diventa ambasciatore di un luogo, testimone della sua storia e, soprattutto, invita a conoscere e approfondire.

Le t-shirt del progetto “Pace e Bere” sono acquistabili presso la cantina Arnaldo Caprai (Località Torre di Montefalco, 06036 Montefalco, PG, tel. 0742/378802) e online.

Azienda Agricola Arnaldo Caprai In Sintesi

Poche altre cantine in Italia si identificano così profondamente col Sagrantino di Montefalco, come la Arnaldo Caprai. Una realtà unica, sinonimo di eccellenza italiana, capace di creare vini fuori dal comune per profondità, eleganza e longevità non solo rossi, ma anche bianchi. Il merito di questa avventura iniziata alla fine degli anni Settanta è di Marco Caprai, figlio di Arnaldo.

È stato lui, infatti, più di chiunque altro a credere nella ricchezza del Sagrantino, reinterpretandolo in chiave moderna, attraverso i più innovativi metodi di produzione e di gestione aziendale, che gli hanno permesso di conquistare così i favori del pubblico e della critica di tutto il mondo. Non da meno i bianchi: il Grecante Arnaldo Caprai, 100% Grechetto, è riuscito a conquistare la Top100 di Wine Spectator.

Una grande azienda, la Arnaldo Caprai, che custodisce un’anima green, considerando fondamentali le tematiche riguardanti la sostenibilità, la tutela e la salvaguardia dell’ambiente. Il punto di osservazione resta sempre lo stesso: cercare di comportarsi in armonia con i cicli evolutivi naturali, preservando e valorizzando il territorio in cui si opera. Per questo l’azienda ha deciso di creare un Sistema di Gestione Ambientale conforme alle normative internazionali, sviluppando un protocollo volontario territoriale di sostenibilità ambientale, economica e sociale del processo produttivo.
È in questo contesto senza pari, che nascono vini di indimenticabile stoffa, complessi ed eleganti, capaci di raccontare il meglio di tutta una regione, l’Umbria.

www.arnaldocaprai.it

Bruna Pallante

Nata ad Eboli, lavora a Cava de’ Tirreni. Consegue il diploma presso il Liceo Artistico di Eboli e si forma a fianco di Gelsomino D’Ambrosio presso lo Studio Segno Associati di Salerno. Nel 2005 fonda, con Alessandro De Sio, lo studio Motive, tra le realtà emergenti della grafica campana con il quale partecipa al Premio Web Italia categoria arte (2008), dove vince il primo premio con il sito del violinista Uto Ughi; vince ancora molti premi: primo premio con il “Bollettino del Comune di Eboli” del COMPA “Premio Cento per la stampa Locale” (2009); primo premio concorso nuovo logo “Sodalis CSV Salerno” (2011); primo premio concorso logo “Parco delle Arti di Bitonto” (2013); primo premio, per la categoria “various”, del OneMorePack 2014 premio di Creative Packaging Design. Dal 2011 è iscritta come origamista al CDO. Ha esposto le sue illustrazioni alla Galleria FES di Minori ed ha pubblicato i suoi modelli di origami su libri di settore.

www.brunapallante.it

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale e rimani aggiornato sulle novità del panorama vitivinicolo italiano. Prova, ti puoi cancellare quando vuoi!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here