Inaugurata ieri sera la tappa di Borgo diVino in tour a Vietri sul Mare

0
8
Borgo diVino in tour a Vietri sul Mare

Inaugurata ufficialmente la tappa di Borgo diVino in Tour a Vietri sul Mare e Albori (Sa), che da ieri sera 2 Settembre fino a domenica  4 settembre animerà con un variegato percorso enogastronomico, tra vini e prodotti tipici, la villa comunale del borgo più celebre della Costiera Amalfitana.

Il taglio del nastro ufficiale è avvenuto alla presenza di Fabrizio Marzano, Presidente Confagricoltura Campania, Lucio Ronca delegato della Camera di Commercio di Salerno – che hanno fortemente voluto e sostenuto questa tappa – Nicola Caputo, Assessore regionale all’Agricoltura, Andrea Ferraioli,  Presidente del Consorzio Vita Salernum Vites. Presente anche il primo cittadino di Vietri Giovanni De Simone e Alfonso Giannella, delegato “I Borghi più belli d’Italia” e con loro Giuseppe (Peppone) Calabrese, inviato di Linea Verde Rai Uno, Laura Placenti, giornalista inviata Agorà estate Rai Tre e Carlo Verna, Conduttore di Rai Tre.

Un momento simbolico, in cui i vari attori istituzionali hanno confermato l’impegno e la sinergia in nuovi progetti e politiche mirate allo sviluppo di un enoturismo sempre più esperienziale, capace di raccontare il territorio, la sua storia e la sua gente, attraverso le diverse realtà produttive della regione, che sono e devono diventare sempre più protagoniste di questo circuito economico virtuoso.

Come sottolinea Fabrizio Marzano, Presidente Confagricoltura Campania: “Siamo fieri di essere tra i partner istituzionali di Borgo diVino in tour, un viaggio di conoscenza nell’arte della viticoltura, che, tra degustazioni, percorsi formativi ed esperienze diffuse, mette in rete le eccellenze dei borghi più belli d’Italia. Un appuntamento unico determinante per le strategie di sviluppo turistico ed economico, impreziosito dal folto pubblico che si abbandona ai ritmi lenti della natura, riassapora il gusto della condivisione e della socialità e scopre le tecniche innovative con cui l’agricoltura si confronta”.

Dello stesso parere ed entusiasmo anche la Camera di Commercio di Salerno: “L’incontro tra le eccellenze enogastronomiche e culturali è sempre più al centro del turismo che, soprattutto dopo la pandemia, ha ripreso forza ed ha fatto registrare numeri importanti, in termini di presenze, nel nostro Paese. Nella nostra Regione, patria della Dieta Mediterranea, il legame tra vino e territorio è strettissimo e la Camera di Commercio supporta con forza e convinzione queste iniziative che puntano non solo a valorizzare le eccellenze ma anche i  Borghi piu’ belli d’Italia. Vietri sul Mare, location dell’ evento, è la porta della Costiera Amalfitana, conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo per l’arte della ceramica dei suoi maestri artigiani. Scelta migliore non poteva esserci”. Questo il messaggio del Presidente Andrea Prete, riportato durante la serata.

Il patrimonio vitivinicolo si rivela una preziosa risorsa per il turismo e l’economia, soprattutto quando si parla di “local”, di tipicità e di scoperta del territorio. Lo stesso Assessore all’Agricoltura Nicola Caputo non ha perso occasione per essere presente in questo contesto di “festa” e di promozione e dare testimonianza del lavoro svolto in Regione Campania per la valorizzazione delle aree ad alta vocazione vitivinicola tipiche e l’implementazione dell’offerta turistica per  favorire lo sviluppo delle aziende vitivinicole sia a livello nazionale: “La Regione Campania e fortemente impegnata ad attivare sinergie per la valorizzazione delle risorse del territorio campano. C’è una progettualità in corso con l’Assessorato al Turismo per mettere in campo percorsi enogastronomici, facendo sistema in maniera integrata con con gli altri riferimenti valoriali del territorio campano, dalle tipicità agroalimentari alle bellezze paesaggistiche e culturali.” Non sono mancante parole di apprezzamento per l’organizzazione dell’evento che ha saputo unire le eccellenze campane con una location di grande prestigio e bellezza.

A testimoniare il grande lavoro fatto dall’interno nel rafforzare e rendere maggiormente produttivo il concetto di enoturismo sono stati i due Consorzi di Tutela. Andrea Ferraioli,  Presidente del Consorzio Vita Salernum Vites con entusiasmo mette al primo posto la necessità di eventi come Borgo diVino pensati per promuovere i vini del territorio e le sue tipicità, legati a un concetto di cultura e fruibilità. Aspetti su cui il Consorzio si sta impegnando. Mentre Ciro Giordano, Presidente del Consorzio Tutela Vini Vesuvio ci dice: “L’enoturismo è un settore che muove un flusso di appassionati tale che rappresentano un importante volano economico. Nel nostro territorio, fortemente vocato all’ospitalità e all’accoglienza, l’enoturismo ha trovato il suo habitat ideale. Sono molte, infatti, le aziende della DOP Vesuvio che hanno fatto della visita in azienda lo strumento principale attraverso cui promuovere e vendere i propri vini, le proprie etichette e, nel contempo, far conoscere i tanti “tesori” nascosti di questo territorio. Ciò rappresenta un importante veicolo di comunicazione che consente di far conoscere i nostri vini nel mondo e di orientare fortemente le scelte del consumatore locale e nazionale”.

Borgo diVino a Vietri sul Mare

Borgo di Vino in Tour, per la prima volta a Vietri sul Mare e Albori, è un evento nazionale itinerante organizzato da Valica, tourist marketing company italiana, in collaborazione con Ecce Italia e promosso dall’Associazione “l Borghi più belli d’Italia”, che tappa dopo tappa conferma l’idea di successo e la sua capacità capace di fondere al meglio il turismo con l’esperienza enogastronomica, di far incontrare produttori e appassionati in contesti favolosi e unici come i Borghi più belli d’Italia.

Grande entusiasmo da parte del Sindaco del Comune di Vietri sul Mare Giovanni De Simone: “Grazie a “Borgo Divino in tour” per aver scelto per questa edizione 2022 Albori – Vietri sul Mare, prime perle della Costiera Amalfitana. Un evento che ha suscitato grande interesse su tutto il territorio e soprattutto tra le istituzioni che ne sono diventate co-protagoniste”.

E su questa scelta fortunata che mette Vietri sul Mare sotto la lente d’ingrandimento e punta a valorizzarla in un contesto nuovo e allo stesso radicato alle tradizioni territoriali anche Alfonso Giannella, delegato dell’Associazione “I Borghi più belli d’Italia” conferma:Dopo la partecipazione alla trasmissione di Rai3, ‘Il borgo dei borghi” che ha visto Albori tra i partecipanti all’edizione 2021, una nuova vetrina si apre sul nostro piccolo borgo grazie alla scelta di Valica e Ecce Italia organizzatori del tour enologico. L’evento che prolunga una fortunata stagione turistica, ha suscitato grande interesse tra le istituzioni  locali, ma anche tra le tante cantine partecipanti, grandi e piccole, che ci faranno gustare tre giornate all’insegna del buon vino e del buon vivere tra i calici e i profumi delle loro produzioni, su scenari mozzafiato veri e ” piccoli avamposti di paradiso”.

Nessun dubbio sulla riuscita da parte degli organizzatori che già per il prossimo anno puntano ad un ritorno a Vietri sul Mare e a raddoppiare le tappe, toccando tutte le regioni italiane.

Degustazioni e vini da scoprire

Da non perdere nelle prossime giornate,  Sabato 3 e Domenica 4 Settembre dalle ore 18 alle ore 24 presso la suggestiva Villa Comunale di Vietri sul Mare, il percorso enogastronomico allestito con oltre 30 cantine provenienti da tutta Italia che ovviamente prevede un focus speciale sui vini del territorio grazie alla presenza del Consorzio Tutela Vini Vesuvio e del Consorzio Vita Salernum Vites. I visitatori avranno, dunque, la possibilità di scegliere e degustare tra più di 100 etichette e conoscere dalla viva voce dei produttori i vini tipici della Campania come il Fiano d’Avellino, il Greco di Tufo, il Taurasi e l’Aglianico del Taburno, ma anche il Vesuvio Dop – che come ha ricordato il Presidente del Consorzio in questi ultimi anni si è conquistato un posizionamento nel mercato globale di grande interesse – e poi Doc come Costa d’Amalfi e Cilento e  Igt Paestum e Igt Colli di Salerno che rappresentano a pieno il territorio enologico di Salerno.  Insieme al vino spazio anche a molte delle tipicità gastronomiche e ai prodotti tipici, che saranno cucinati e fatti degustare in abbinamento ai vini presenti.

Per informazioni e acquisto voucher: www.borgodivino.it/vietri-sul-mare.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale e rimani aggiornato sulle novità del panorama vitivinicolo italiano. Prova, ti puoi cancellare quando vuoi!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here