Un viaggio affascinante tra i paesaggi vitivinicoli italiani patrimonio dell’Umanità

0
166

L’Italia è il paese al mondo che detiene il più alto numero di siti indicati dall’UNESCO come patrimonio dell’umanità. Tra questi, insieme alle più splendide e note località della penisola (Venezia, il centro di Firenze, le Residenze Sabaude piemontesi), si trovano alcuni paesaggi vitivinicoli divenuti famosi per la loro incredibile bellezza.

Le Langhe, il Roero e il Monferrato in Piemonte e le Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene in Veneto sono i luoghi dove l’armonia del paesaggio naturale, l’ordine dato dalla mano dell’uomo e la presenza di monumenti e castelli di grande importanza storica si combinano insieme per creare una scenografia mozzafiato, luogo ideale di rigenerazione e riposo.

Questo felice connubio è reso possibile anche grazie alla presenza di alcune aziende vinicole che, custodi del paesaggio e dei valori culturali del proprio territorio, offrono, insieme alla possibilità di assaggiare alcuni tra i più grandi vini del mondo, un’esperienza di visita unica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here