Cantina Andriano: Andrius è il miglior Sauvignon d’Italia

0
90
Andrius 2017 Cantina Andriano

Lo scorso fine settimana l’Andrius 2017 di Cantina Andriano ha battuto i vini connazionali nell’ambito della prima edizione del concorso “Sauvignon Experience” tenutosi a Penone di Cortaccia ed è stato decretato miglior Sauvignon d’Italia. La giuria, formata da 25 esperti del settore, ha degustato un totale di 85 vini provenienti da 8 diverse regioni italiane.

Il Sauvignon Blanc è una delle varietà più diffuse nel mondo e anche in Italia, specialmente in Alto Adige, sta assumendo un ruolo sempre più centrale. Lo scorso fine settimana alcune eccellenze si sono sfidate durante la “Sauvignon Experience”, dove una giuria formata da alcuni dei più esperti enologi d’Italia, sommelier, giornalisti ed esponenti delle più importanti guide nazionali del settore hanno degustato alla cieca.

Andrius: il migliore

Gli 85 vini in gara, tra i quali alcuni dei migliori Sauvignon di Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Puglia, Sicilia, Lombardia, Toscana, Marche e Alto Adige, sono stati giudicati seguendo un sistema di votazione in centesimi. Il Sauvignon Andrius di Cantina Andriano ha ottenuto il punteggio più alto ed è stato decretato vincitore di questa prima edizione di “Sauvignon Experience”, curata dall’Associazione Sauvignon Alto Adige. “Una degustazione è come una fotografia istantanea”, spiega l’enologo di Cantina Andriano Rudi Kofler, “grazie al suo aroma fruttato, tipico del Sauvignon e alla sua vivace e raffinata struttura, il Sauvignon Andrius è arrivato dritto al punto e ha convinto la giuria”.

Il ritratto dell’eccellenza

Le uve utilizzate per la produzione di questo straordinario Sauvignon crescono ad un’altitudine compresa tra i 300 e i 380 metri su terreni rossastri argillosi di roccia calcarea intervallata da stratificazioni di dolomia bianca. Il vino matura sui lieviti per sei mesi, una parte in serbatoi d’acciaio mentre la rimanente parte affina in grandi botti di legno. Andrius ha un bouquet complesso, definito da sentori di albicocca, uva spina, pesca e sambuco.  Ben strutturato e armonico, offre una piacevole acidità al palato e il finale lungo e persistente tipico dei grandi vini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here