Cantine Ermes, cresce tra grandi numeri e nuove professionalità

0
15
Rosario Di Maria
Rosario Di Maria

Novità all’interno del gruppo Cantine Ermes – Tenute Orestiadi: la squadra di lavoro si arricchirà grazie alla competenza e la professionalità di Salvatore Li Petri, che negli ultimi 20 anni è stato il Direttore Generale di Cantine Settesoli e che dal primo gennaio inizierà il suo percorso da Business Development Manager in Cantine Ermes.

“Una scelta consapevole e ponderata” afferma il Presidente Rosario Di Maria “Gli ottimi risultati raggiunti fino ad ora non sono che un incentivo per andare avanti con crescente impegno, per questa ragione rafforzare il nostro team con una figura di conclamata esperienza come Dottore Li Petri, sarà un plus non indifferente per il nostro già avviato progetto di sviluppo aziendale”.

Chiaro il riferimento ai dati da record che l’azienda ha presentato ai soci a chiusura del ventesimo bilancio di Cantine Ermes lo scorso 5 dicembre: la nota cooperativa siciliana conta infatti ad oggi 2.335 viticoltori per 10.592 ettari di vigneto (di cui ben 3.258 in biologico), sui territori di circa cinquanta Comuni, facendo riferimento ad otto siti produttivi. Le bottiglie, nel 2018, arrivano a quota 10 milioni, varcando i confini nazionali ed approdando in 25 Paesi al Mondo. Dati che, uniti agli 80 milioni di euro di fatturato, rendono l’Azienda una delle principali realtà vitivinicole non solo in Sicilia, ma sul suolo nazionale, sia in valore assoluto che per percentuale di crescita annua.

Numeri che colpiscono perché provengono da un’Azienda giovane, dinamica, la cui storia affonda le radici in un recente passato di distruzione e ricostruzione e trova un punto di svolta la notte tra il 14 e il 15 gennaio 1968, a seguito di un  terremoto in grado di ferire profondamente i piccoli centri della Valle del Belìce. Proprio da quella terra che così tanto ha tolto ma che tanto è stata generosa, un gruppo di giovani viticoltori decise di ripartire, intraprendendo un percorso di crescita e di riscatto sociale ed economico che si è concretizzato nel 1998 con la costituzione di Cantine Ermes, la cui sede si trova proprio nel cuore della Valle del Belìce, tra i comuni di Gibellina e Santa Ninfa. In venti anni la cooperativa è cresciuta in maniera graduale e costante, con nuovi territori e stabilimenti, componendo, oggi, un mosaico di identità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here