Bibenda conferma i 5 grappoli all’Amarone Campo dei Gigli di Tenuta Sant’Antonio

0

L’Amarone della Valpolicella Campo dei Gigli si riconferma la punta di diamante tra i vini prodotti da Tenuta Sant’Antonio, ottenendo i 5 grappoli nell’edizione 2018 della guida Bibenda, per il quinto anno consecutivo. Quest’anno è stata premiata l’annata 2013, a cui la Fondazione Italiana Sommelier ha assegnato il suo più alto riconoscimento, quello riservato ai vini che ottengono una valutazione tra i 91 e i 100 centesimi.

Corposo e intenso, il Campo dei Gigli, che prende il nome dal fiore di Sant’Antonio, è il vino più premiato dalle giurie internazionali: il suo stile fresco ed elegante, insolito rispetto alla potenza generalmente associata all’Amarone, lo rende unico, così come il colore rosso rubino dai riflessi porpora, il profumo di frutti selvatici e il sapore equilibrato e persistente.

Occasione per la premiazione del Campo dei Gigli e di Tenuta Sant’Antonio sarà la serata di gala per la presentazione di Bibenda 2018, ventesima edizione della guida, che si terrà sabato 18 novembre all’Hotel Rome Cavalieri di Roma.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link