Gli Stati Uniti sono per il momento il primo mercato mondiale per il consumo di vino. Il mercato del vino americano nel corso del 2018 ha toccato i 68 miliardi di dollari di fatturato al dettaglio, con un volume di 36.6 milioni di ettolitri e l’Italia gioca sicuramente un ruolo da protagonista in questa partita. Nulla di strano pertanto se ogni produttore di vino del Belpaese, piccolo, medio o grande che sia, sogna di vendere i proprio vini negli USA.

Tuttavia vendere vino negli USA non è per niente facile. I costi per esportare e vendere vino in un mercato super competitivo come quello degli Stati Uniti possono essere veramente proibitivi per tantissimi produttori. Inoltre la situazione odierna risente di un sistema monopolistico e fortemente regolamentato che limita l’accesso di nuovi prodotti nel mercato. Ogni vino poi deve passare attraverso la registrazione da parte della Food and Drug Administration prima di essere importato negli USA.

La catena commerciale del vino in USA prevede alla base un importatore di vini che a sua volta vende ai distributori e/o grossisti, e solo quest’ultimi infine possono vendere a ristoranti, enoteche, winebar e via discorrendo. Tutti i soggetti coinvolti nella vendita di vino in questa lunga catena commerciale devono possedere delle licenze particolari per la vendita dei vini.

La licenza per i vini viene concessa dal singolo stato, quindi per vendere in X stati bisogna possedere X licenze. Insomma, il commercio del vino sul territorio americano è veramente complicato. Come può allora un produttore di vino italiano entrare in un tale mercato e vendere i propri vini? La soluzione più semplice è quella di trovare dei piccoli importatori di vino di nicchia ben radicati nel territorio.

Importatori di vino che conoscono bene le dinamiche del mercato in cui operano e che possono guidare e consigliare il produttore di vino. Per entrare nel mercato del vino in USA il consiglio è quello di iniziare da una delle grandi aree metropolitane americane, per esempio quella di New York, che poi altro non è che la porta d’ingresso ufficiale degli USA. New York e tutta la sua area metropolitana rappresenta un mercato immenso, competitivo, saturo, ma che offre ancora oggi opportunità infinite per i produttori di vino di qualità.

Di seguito i 10 migliori importatori di vino italiano che operano nell’area metropolitana di NewYork:

Bonhomie Wine Imports

Fondata nel 2008 da Charles Woods, la missione aziendale e’quella di trovare e rappresentare soprattutto produttori di vino del vecchio continente (Italia, Francia e Germania in primis) che producono vini in grado di raccontare i loro territori di origine. La maggior parte dei produttori sono piccoli produttori con generazioni di esperianza alle spalle. https://bonhomiewine.com/

Vias Imports Ltd

Vias Imports Ltd. e’ in assoluto uno dei migliori importatori di vino di New York, in grado di offrire ai propri clienti forse il piu’ grande portfolio di vini italiani di tutto lo Stato.  Vini che incarnano il terroir e i caratteri distintivi di ogni regione italiana. Particolare attenzione e’posta alla vasta gamma di vini da vitigni autoctoni presernti nel Belpaese.  http://viaswine.com

David Bowler Wine

David Bowler Wine è un importatore e distributore con sede a New York specializzato in cantine di piccole dimensioni provenienti da tutto il mondo ma soprattutto dal vecchio continente, Francia e Italia su tutti. La missione aziendale è quella di offrire ai propri clienti vini ricchi di personalità e carattere, vini che riflettono il piu’possibile il territorio di origine senza compromessi. https://www.bowlerwine.com

Bacchanal Wine Imports

Fondata nel 2002 da Sheila Quinn e Filippo Pistone, Bacchanal Wine Imports è una società di importazione specializzata soprattutto in piccole cantine italiane di qualità provenienti da tutte le regioni del Belpaese. Cresciuta rapidamente nel mercato metropolitano di New York, vanta uno dei cataloghi di vino più importanti e interessanti della citta’. http://www.bacchanalwines.com

AP Wine Imports

AP Wine Imports e’ una azienda di importanzione a conduzione familiare con sede a New York. Il loro obiettivo è quello di rappresentare e far conoscere negli Stati Uniti i migliori vini del vecchio continente. L’ampio catalogo aziendale e’ costituito soprattutto da vini di piccoli produttori di vino francese e italiano che si impegnano a produrre nel pieno rispetto delle tradizioni locali e del terroir. https://www.apwineimports.com

vino italiano

Village Wine Imports LTD

Fondata nel 2001 da Michael (Mike) Petrillo, Village Wine Imports importa e distribuisce soprattutto vini francesi, italiani e spagnoli. Nel catalogo sono presenti cantine a conduzione familiare che producono vini legati al territorio di origine e che adottano metodi di produzione vinicola sostenibile. Non prestano attenzione a punteggi e riconoscimenti vari ma cercano vini tipici e di spiccata piacevolezza e personalita’. http://www.villagewineimports.com

SolStars

La missione di SolStars è quella di essere il principale importatore e distributore statunitense di vini premium provenienti da tutto il mondo. Il fondatore Haim Hassin ha creato un eccezionale catalogo di vini italiani, spagnoli, francesi di primissimo ordine, prodotti da cantine di piccole e medie dimensioni. Il catalogo comprende marchi affermati e non, e gode di una ottima reputazione in tutta l’area metropolitana di New York. http://solstars.com/

Lexington Selections

Lexington Selections, con sede a New York, e’ un importante importatore e distributore di vini di qualita’. Il loro obiettivo è quello di portare sul mercato americano vini che sono il risultato di passione, dedizione e tradizione del territorio di origine. Nel catalogo sono presenti soprattutto aziende vinicole a conduzione familiare di piccole dimensioni delle migliori regioni vinicole della Francia e dell’Italia. https://www.lexingtonselections.com

Banville Wine Merchants

Banville Wine Merchants è un ottimo importatore e distributore di vini, liquori e birre con sede a New York. Il loro portafoglio è focalizzato soprattutto su cantine a conduzione familiare e produzioni tradizionali possibilmente artigianali. Credono nei vini di territorio e lavorano con produttori che condividono la stessa filosofia, ovvero disciplina ferrea in vigna come in cantina e rispetto della tradizione locale. https://www.banvillewine.com

Vignaioli Selection

Vignaioli Selection ha sede a New York City ed è un importatore di nicchia pluripremiato con un ampio catalogo di vini italiani e austriaci. Vignaioli Selection ha come unico obiettivo quello di importare solo vini della più alta qualità possibile, principalmente da piccole cantine a conduzione familiare senza alcuna presenza nel mercato degli Stati Uniti. La filosofia del fondatore  Dino Tantawi e’ che i grandi vini nascono in vigna. https://www.vignaioliamerica.com

***

Non ti bastano questi 10 importatori di vino di New York? Bereilvino.it possiede un grande database con i contatti di migliaia e miglia di importatori di vino di tutto il mondo. Supporta Bereilvino.it con una piccola donazione e in cambio riceverei il database completo in formato Excel, clicca sul seguente pulsante e grazie in anticipo per la tua donazione!!!

Pulsante PayPal

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here