Bonsai, il Rosso di Montalcino Doc che nasce a Podere Le Ripi

0
54
Featured image

Francesco Illy,uno dei quattro fratelli della dinastia triestina del caffè, è vignaiolo a Podere Le Ripi, l’azienda vinicola di Montalcino di cui è Presidente. A Le Ripi, nella meravigliosa cornice di Montalcino, le sue vigne sono in conversione biologica e biodinamica dal 2010, non si utilizzano sostanze chimiche, il rispetto del territorio e l’applicazione di un metodo di coltivazione non interventista sono il credo dell’azienda. Qui, in queste terre, è nata un’idea, il sogno di Francesco Illy che prende il nome di Bonsai,il vigneto con la più alta densità al mondo, 62.500 piante per ettaro, 25.300 piante per acro.

Bonsai è un Rosso di Montalcino Doc che nasce dalla deduzione di Francesco Illy che un vigneto a maggiore densità d‘impianto genera vini migliori. Così i filari a Podere Le Ripi si sono ridotti negli anni e la densità è aumentata fino a quando, in un quadrato di 4 metri per 4, le viti sono state piantate a una distanza di soli 40 cm l’una dall’altra. Anche in questo vigneto, come in tutti i terreni vitati del Podere Le Ripi,le viti crescono naturalmente, senza l’impiego di fertilizzanti, e nel 2007 arriva la prima vendemmia.

Il Bonsai è un vino con un bouquet complesso, che colpisce per la molteplicità di aromi. Al primo sorso il Bonsai appare leggero e sottile, per poi liberare fragranze e sapori, note fruttate che si integrano con i sentori di terra, tabacco, catrame, violetta e con una molteplicità di aromi che si completano armoniosamente. L‘ultimo sorso rallegra il palato per ore in modo persistente, con dolcezza e intensità.

Francesco Illy con il suo Podere Le Ripi e i suoi vini naturali è stato inserito anche nella guida di Luciano Ferraro e Luca Gardini “Vignaioli e Vini d’Italia”, un viaggio attraverso 200 produttori d’eccellenza italiana, grandi e piccoli artigiani uniti dalla passione per la terra.

Podere Le Ripi: www.podereleripi.it

Bonsai Rosso di Montalcino Doc Podere Le Ripi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here