Convegno sull’eccellenza DOCG Moscato di Scanzo

0
19
Featured image

Palazzo Maestri (Cenate Sopra – Bergamo) ospiterà il 10 novembre una giornata completamente dedicata al Moscato di Scanzo, un prodotto di nicchia che trova la sua collocazione nella ristorazione stellata e nelle enoteche di alto profilo. Questa giornata sarà l’occasione per sottolineare l’importanza della Denominazione di Origine Controllata e Garantita, e raccontare la storia di uno dei vini più antichi d’Italia che ha ottenuto nel 2009 il riconoscimento della DOCG. Grazie a questa etichetta il Moscato di Scanzo ha il primato della DOCG più piccola in Italia e la sola nella sua provincia. Il territorio e la produzione del Moscato hanno sviluppato un legame sempre più stretto ed è volontà del nuovo presidente del Consorzio di Tutela, Giacomo de Toma, valorizzare anche lo sviluppo turistico della zona.

A partire dalle 15,30 si terrà un convegno aperto al pubblico e alla stampa nel quale interverranno esperti e personaggi politici che ci introdurranno nel mondo enologico presentando questa eccellenza. Si parlerà della storia, di come sono stati selezionati i vitigni, della ricerca genetica che l’Università di Milano e la Provincia di Bergamo stanno sviluppando sulla mappatura del DNA di questo vino, della conformazione del territorio e della volontà da parte delle autorità di sostenere la produzione e l’incremento del Moscato di Scanzo sul mercato italiano ed estero. L’evento è organizzato dal Consorzio di Tutela Moscato di Scanzo e promosso dalla Regione Lombardia, dalla Provincia di Bergamo, assessorato al Turismo, dalla Camera di Commercio, dalla Banca Popolare di Bergamo e dal Comune di Scanzorosciate. Alla fine del convegno sarà organizzata una vendita diretta da parte dei produttori e una
degustazione.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale e rimani aggiornato sulle novità del panorama vitivinicolo italiano. Prova, ti puoi cancellare quando vuoi!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here