Tavernago: festa di fine vendemmia e inaugurazione nuova cantina

0
193
Villa Tavernago inaugurazione cantina

E’ stata inaugurata domenica 11 ottobre a Frassineto la nuova cantina di Tenuta Villa Tavernago, l’azienda che sin dal 1978 produce vini biologici e senza solfiti sulle colline tra la Val Tidone e la Val Luretta, nella splendida Natural Valley piacentina. L’ampliamento del locale sotterraneo a volte per la lavorazione e lo stoccaggio e l’acquisto di nuovi macchinari per la pigiatura e di una tramoggia per il ricevimento delle uve sono solo gli ultimi tasselli di un progetto di potenziamento a cui l’azienda guarda da tempo e che ha come fase centrale il lavoro in vigna.

“Tra il 2016 e il 2017 diventeranno produttivi i 20 ettari di vigneto impiantati negli scorsi anni, parte nell’appezzamento di Frassineto, parte in quello di Vidiano” dice Luca Pirovano, titolare dell’azienda insieme al padre Pierfranco, “per cui è realistico pensare che l’attuale produzione sarà presto più che raddoppiata; la nuova cantina si renderà necessaria per lo stock di bottiglie e materiali, per alcune fasi della lavorazione ma anche per accogliere i sempre più numerosi enoturisti, curiosi e appassionati che desiderano venire a trovarci”.

Un bel segnale di ottimismo e fiducia per tutto il mondo del vino dei colli piacentini e non, accolto con allegria dalla comunità locale e dalle autorità – presenti i sindaci di Pianello e Agazzano – oltre che da tanti amici.

La giornata è stata anche l’occasione per festeggiare la fine della vendemmia, probabilmente “la migliore degli ultimi 15 anni” secondo Roberto Miravalle, Presidente del Consorzio Vini Doc Colli Piacentini. “La crescita delle bacche è avvenuta in modo regolare, la presenza di sufficiente acqua anche nel fine luglio afoso ha consentito alle viti di termoregolarsi evitando i gravi danni da sole verificatosi nel recente passato. La maturazione è stata lenta e regolare garantendo la formazione di tutte le sostanze che, metabolizzate durante la fermentazione e nei successivi mesi di affinamento garantiranno piacevolezza, complessità e capacità di affinamento/invecchiamento ai vini rossi. Le quantità sono state regolari, la sanità delle uve molto buona, premesse più che sufficienti per aspettarsi vini rossi di grande empatia.”

350 ettari complessivi di proprietà di cui 32 vitati, vigne poste sulle colline che incorniciano la Val Tidone, una splendida dimora patrizia che dà il nome all’azienda e ai suoi prodotti: Tenuta Villa Tavernago (www.tenutavillatavernago.it), una storia sin dalle origini vocata alla naturalità, produce vini biologici e senza solfiti tipici del territorio piacentino oltre che alcune delle migliori espressioni da vitigni internazionali. A completare il quadro che incanta i visitatori della lussureggiante Natural Valley piacentina che approdano al piccolo borgo di Tavernago sono la Locanda, – 13 camere, 70 posti a sedere e un menù tipicamente piacentino – e la chiesetta recentemente restaurata che e immersa nel verde che ospita frequentemente la celebrazione di cerimonie nuziali.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale e rimani aggiornato sulle novità del panorama vitivinicolo italiano. Prova, ti puoi cancellare quando vuoi!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here