Sannio Wine Forum: gli attori della filiera discutono di vitivicoltura sostenibile

0
30
Sannio Wine Forum e vitivicoltura sostenibile

Un vino di qualità è quello che rispetta anche l’ambiente. Come produrre vino di qualità tutelando il paesaggio e al tempo stesso salvaguardando la biodiversità sarà il tema al centro  del ‘Sannio Wine Forum‘ in programma a Benevento sabato 3 maggio, alle ore 10.30, negli accoglienti spazi di Palazzo Paolo V. L’incontro si inserisce nell’ambito della programmazione di ‘Anteprima Sannio‘, evento promosso dal Sannio Consorzio Tutela Vini,  che partirà venerdì 2 maggio per concludersi domenica 4. Tre giorni di seminari e degustazioni, rating e soprattutto di riflessione sul futuro dello scenario vitivinicolo sannita, settore fondamentale per l’economia della provincia.

Al ‘Forum’ prenderanno parte tutti gli attori della filiera vitivinicola, che dalle diverse angolature porteranno il proprio contributo alla discussione che intende prima di tutto accrescere la conoscenza sul valore e sui benefici derivanti da un’agricoltura sempre più valutata non solo dal punto di vista della prosperità economica, condizione necessaria per assicurare la sopravvivenza delle stesse imprese, ma anche da quello della tutela ambientale, in termini di attenzione all’equilibrio ecologico e della conservazione del paesaggio storico. L’incontro intende focalizzare la necessità di una nuova cultura d’impresa, che sia capace di guardare ad una vitivinicoltura sostenibile, fattore imprescindibile per la sicurezza di operatori e consumatori e per la conservazione delle risorse naturali. Fattori da non considerare “vincoli”, che rappresentano invece concrete opportunità che si potranno cogliere privilegiando una visione complessiva e condivisa di un’idea progetto comune.

Nella stessa giornata del ‘Forum’, nel pomeriggio (alle ore 16.00), l’interessante incontro promosso dall’Associazione Nazionale delle Città del Vino (info: calzecchionesti@cittadelvino.com) dedicato al tema ‘La viticoltura nella storia del Mediterraneo’, a cui parteciperanno come relatori i docenti di viticoltura  Mario Fregoni (Università di Piacenza) e Attilio Scienza (Università di Milano), due studiosi di livello internazionale, che saranno in compagnia dell’enologo e wine-maker Roberto Cipresso.

Il programma di ‘Anteprima Sannio’ partirà venerdì 2 maggio con il ‘Wine rating’ promosso in collaborazione con la Sezione Campania dell’Associazione Enologi Italiani: una giuria di esperti e addetti ai lavori sarà chiamata ad esprimere il rating sui vini ritenuti più rappresentativi del panorama vinicolo: falanghina (annata 2013) e aglianico (annata 2011). L’iniziativa nasce con l’obiettivo di descrivere annualmente la storia dei vini della provincia di Benevento dal punto di vista qualitativo.

“L’evento in programma a Benevento – dichiara Libero Rillo, presidente del Consorzio Sannio – vuole essere prima di tutto uno spazio di approfondita riflessione sulle sfide future a cui è chiamato a  fare fronte il ‘Vigneto Sannio’. Si discuterà su tematiche ambientali, senza però perdere di vista altri importanti momenti formativi, come ad esempio il rating sulle etichette più rappresentative della nostra produzione, falanghina e aglianico. Allo stesso tempo non mancheranno seminari e spazi dedicati alle degustazioni per promuovere le eccellenze del territorio sannita”.

Per consultare il programma completo degli incontri e delle degustazioni: www.sanniodop.it

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale e rimani aggiornato sulle novità del panorama vitivinicolo italiano. Prova, ti puoi cancellare quando vuoi!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here