Debutta a Vinitaly 2014 il nuovo Manzoni Bianco spumante di Dogarina

0

E’ uno spumante ottenuto con uve incrocio manzoni, l’ultima creazione dell’Azienda Agricola Dogarina di Campodipietra (Tv) e sarà presentato in anteprima a Vinitaly 2014 (Pad. 4 Stand C7). L’azienda di Campodipietra, Treviso è una realtà esemplare nel panorama vitivinicolo veneto e nazionale, nata a metà degli anni Settanta, da quindici anni in mano alla famiglia Tonus, che ne gestisce gli oltre 100 ettari di vigneti di proprietà situati nella zona di produzione del Prosecco Doc e Vini Doc del Piave.

Il Manzoni Bianco Spumante Brut Dogarina, dal colore dorato scarico è prodotto con uve incrocio manzoni, che prendono il nome dal loro scopritore, il prof. Luigi Manzoni della Scuola Enologica di Conegliano che per primo lo sperimentò più di cento anni fa incrociando il Riesling Renano e il Pinot Bianco, ovvero un vitigno dalle eleganti sfumature aromatiche, il primo, che si combina alla classe e all’eleganza del secondo.

Il Manzoni Spumante Bianco Brut prodotto dall’azienda di Campodipietra è il frutto di uno scrupoloso lavoro in vigna e in cantina, una creazione dell’enologo Alberto Caporal, che unisce innovazione e tradizione del territorio, sintesi dell’unione tra il vitigno incrocio manzoni e la ricchezza salina del “Caranto”, il particolare terreno calcareo e argilloso della zona di Campodipietra caratterizzato da un impasto di argille dolomitiche trasportate dal fiume Piave.

La spumantizzazione con il metodo “Charmat Lungo”, regala al Manzoni Bianco Spumante Brut Dogarina una ricca complessità di profumi, delicate note floreali, una spiccata mineralità e un perlage molto fine e persistente dato dalla lunga permanenza in autoclave sui lieviti. L’elegante packaging dalla bottiglia trasparente, esaltata dalla capsula color rame, mette in primo piano il logo Dogarina su di uno sfondo più scuro, con tonalità che rievocano i colori della terra. Infine un’etichetta stilizzata, posta in trasparenza sulla bottiglia, conferisce un senso di sincerità al marchio. Il Manzoni Spumante Bianco Brut Dogarina è in vendita in enoteca a € 22,00.

Dogarina: la forza del territorio

Investimenti continui in cantina hanno permesso all’azienda di raggiungere alti livelli enologici, diventando negli anni il portabandiera di vitigni autoctoni come l’incrocio Manzoni Bianco, il Carmenére e il Raboso del Piave e del Prosecco Doc, fiore all’occhiello della produzione dell’azienda veneta.

La filosofia di Dogarina è produrre vini di qualità a tutela del consumatore ed è basata sul rispetto della natura e dell’ambiente. L’azienda ha raggiunto il traguardo dei 2,5 milioni di bottiglie e si rivolge soprattutto al canale Ho.Re.Ca. con la linea Vigna Dogarina e Cà di Pietra, mentre in GDO viene distribuita con il marchio Villa Granda.

www.dogarina.it

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link