Gerardo Cesari, grande successo all’International Wine and Spirit Competition

0
38
Featured image

Grande successo per i vini Gerardo Cesari all’International Wine and Spirit Competition di Londra. L’attentissima giuria londinese ha valutato infatti la Gerardo Cesari come una delle cantine più rappresentative nel panorama enologico internazionale, conferendole, per la seconda volta dal 2006, l’ambito titolo di “Italy Wine Producer”. Un premio che non è rimasto isolato: il Bosan Amarone della Valpolicella DOC 2004, uno dei vini più rappresentativi della Cesari, ha infatti conquistato il “Trofeo Internazionale come Miglior Vino da Vitigni Autoctoni”.

«Sono risultati che ci rendono orgogliosi del lavoro fatto sia in vigna che in cantina – dichiara Franco Cesari, presidente della Gerardo Cesari – perchè sono premi dal grande valore tecnico, che testimoniano la grande cura e qualità delle nostre produzioni, da sempre incentrate sui vini della Valpolicella. Lo dimostra anche la scelta della giuria di assegnare importanti medaglie ai vini Cesari che rappresentano al meglio il nostro territorio»

Oltre ai due trofei internazionali, sono infatti ben sei i vini Gerardo Cesari che hanno conquistato altrettante medaglie:

Gold Outstanding e Trofeo Internazionale come Miglior vino da vitigni autoctoni a:

Bosan Amarone della Valpolicella DOC 2004

Silver Medal a:

Mara Valpolicella Superiore Ripasso DOC 2010

Bosan Valpolicella Superiore Ripasso DOC 2009

Il Bosco Amarone della Valpolicella Classico DOC 2006

Bronze Medal a:

Amarone della Valpolicella Classico DOC 2008

Cento Filari Lugana DOC 2011

Un successo che conferma l’elevata qualità del lavoro svolto dalla Gerardo Cesari sia in vigneto che in cantina e qualifica ancor di più l’immensa ricchezza che offre il patrimonio vitivinicolo veronese.

International Wine and Spirit Competition: Giunta ormai alla 44^ edizione, l’IWSC è una delle più importanti competizioni enologiche del mondo in cui i vini in competizione, provenienti da oltre 90 paesi nel mondo, sono giudicati un panel di esperti degustatori i cui giudizi vengono supportati da attente analisi chimiche. Lo scopo è infatti quello di premiare anzitutto la qualità del prodotto.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale e rimani aggiornato sulle novità del panorama vitivinicolo italiano. Prova, ti puoi cancellare quando vuoi!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here