Amarone della Valpolicella Classico Riserva Brunelli

0
121
Featured image

Tra le cantine e le famiglie storiche della Valpolicella Classica, l’Azienda Agricola Brunelli, dal 1936, è sempre stata associata alla storia ed al terroir dell’Amarone: uomini, idee, un terreno vocato ed una missione di eleganza. Seguendo la tradizione, propone ai propri clienti ed ai visitatori, oltre all’Amarone Classico, due cru rari e speciali, prodotti esclusivamente nelle vendemmie eccellenti. Amarone RISERVA ‘Campo Inferi’ 2005 ed Amarone RISERVA ‘Campo del Tìtari’ 2004 vengono creati con un’arte originale e criteri molto severi che implicano:

– Uso della migliore uva selezionata manualmente in più passaggi e proveniente dai due omonimi vigneti (età media 35-45 anni: vale a dire quantitativi bassi, ma qualità e sintesi dell’aroma sublimi);
– Estratto Secco Netto (indice della struttura del vino) più elevato: minimo 35 g/L, comparati ai 26 g/L dell’Amarone Classico;
– Un minimo di 36 mesi di affinamento in barrique di primo passaggio o botte da 18 Hl e 12 mesi in bottiglia, prima della vendita;
– Decisione di non classificare una vendemmia nelle annate che non ne presentano i requisiti;
– Produzione molto limitate (non più di 3000 e 5000 bottiglie per anno).

‘Campo Inferi’ rappresenta il vigneto “maledetto” dei possedimenti Brunelli, distinto da ottime uve e da un sentiero impervio e scosceso dove in passato i lavoranti, di ritorno alla cantina, spesso perdevano o rovesciavano gran parte delle uve. Col passare degli anni, acquistò la fama di vigneto eroico, dove solo la magnifica qualità delle uve ripagava questa fatica. ‘Campo del Tìtari’, invece, ha nel suo nome la memoria del cavallo del bisnonno Angelo, fondatore della Cantina. Tìtari, con cui Luigi giocava da ragazzino, era animato da un carattere fedele ed inquieto, che lo spingeva a scappare nel suo vigneto preferito, che oggi ne prende il nome e dove le viti storiche dell’azienda (45 anni di età massima) da allora offrono un nettare straordinario.

Luigi Brunelli è convinto che ognuno dei suoi vini debba raccontare una storia. È una storia di fascino e piacere unico. I vini di Azienda Agricola Brunelli seducono e trasportano con la loro dolcezza, la loro armonia ed il loro equilibrio perfetto in un mondo di trepidazione ed emozioni, dove rivelano di forze, di aromi sapientemente mescolati e di frutti della terra. Questa speciale connotazione risiede anche nei vigneti, sviluppati attentamente in modo tale da contenere solamente le varietà di uva autoctona dell’area della Valpolicella previste dal disciplinare di produzione, evitando inoltre l’uso di altre varietà internazionali (quali Cabernet e Merlot) che, seppur consentite, apportano sentori distinti e troppo caratterizzanti: solo Corvina Veronese, Rondinella, Corvinone, Molinara, Croatina e Sangiovese.

La produzione dell’Azienda Agricola Brunelli è unica per le caratteristiche peculiari che possiede e che, da quasi 75 anni, rendono inconfondibile l’espressione dell’unicità tipica del termine terroir. I 10 ettari di vigneti sono stati attentamente sviluppati in maniera tale da possedere unicamente i principali vitigni autoctoni della Valpolicella Classica, allevati con il sistema della Doppia Pergoletta, a Spalliera per i vigneti più giovani. Tali impianti esigono la raccolta manuale delle uve ed offrono ottimi risultati nel rapporto tra esposizione al sole ed ombreggiamento, adattandosi perfettamente al clima delle ultime annate. Nel corso del 2010 si sta provvedendo al reimpianto e rinnovo dei vigneti che affiancano la strada che porta alla cantina di vinificazione, con un sistema a Guyot.

L’affinamento ha in seguito luogo nelle botti o barrique che meglio si adattano alle caratteristiche della particolare vendemmia: botti di dimensione variabile tra i 25 ed i 45 HL, barriques e tonneaux di capacità minore, tra i 225 ed i 550 Litri. Il rovere utilizzato è prevalentemente francese: Allier, Limousin, Tronçais, con una tostatura media.

RISERVA ‘Campo Inferi’ 2005 e RISERVA ‘Campo Tìtari’ 2004, già Medaglia D’Oro a Vienna (AWC Vienna) seguono una politica di giusto prezzo, che non può essere indifferente ai costi dovuti all’affinamento, al controllo di filiera che parte da un’uva di alta qualità, ed alla cura speciale che questi vini eccellenti richiedono nei quattro anni che precedono la vendita. Tutti i vini possono essere liberamente degustati, in modo guidato, nel punto vendita aziendale di San Pietro in Cariano (con orari lun-sab 9.00-12.30; 14.00-19.00), a 20 minuti dal Lago di Garda e 25 minuti da Verona. Su appuntamento è possibile visitare l’azienda.

Azienda Agricola Brunelli Luigi: www.brunelliwine.com

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale e rimani aggiornato sulle novità del panorama vitivinicolo italiano. Prova, ti puoi cancellare quando vuoi!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here