11ma Esposizione dei Vini DOC della Valle d’Aosta

0

Un territorio impervio e selvaggio addoesticato da terrazzamenti a secco costruiti nei millenni, un clima dalle forti escursioni termiche fra il giorno e la notte e la scarsità di piogge sono le caratteristiche che forgiano i vini Doc valdostani. Una produzione limitata ed esclusiva, coltivata fra i 300 e i 1225 metri, rappresentata da una grande varietà di vini e dalla riscoperta di numerosi vitigni autoctoni. Il meglio della viticoltura valdostana sarà a disposizione dei visitatori nella 11/a Esposizione dei vini Doc della Valle d’Aosta, in programma dal 4 al 6 settembre, nel parco del castello di Aymavilles, uno dei comuni a più forte vocazione vitivinicola della regione.

La manifestazione – che si svolge con cadenza biennale – vedrà la partecipazione di oltre 30 aziende vitivinicole, tra cooperative e piccole realtà locali – che permetteranno di degustare i loro vini per constatare l’eccellenza raggiunta dalle produzioni valdostane, esempio di viticoltura ‘eroica’ di montagna, con vigneti a forte pendenza e terrazze di roccia costruite e conservate nei secoli con un faticoso lavoro dell’uomo. Oltre ai vini e ai prodotti della gastronomia locale, i visitatori potranno anche degustare i circa 500 vini che hanno partecipato al 17° Concorso Internazionale dei Vini di Montagna, organizzato dal Centro Internazionale di Ricerca per la Viticoltura di Montagna (Cervim).

Share.

Leave A Reply

Tutte le news del vino direttamente nella tua casella di posta elettronica ogni martedì. Iscriviti subito alla newsletter di Bereilvino.

ISCRIVIMI 
Niente SPAM, e ti puoi cancellare quando vuoi!
close-link