Cantina Beato Bartolomeo: aperta a Schio la prima enoteca automatica.

0
384
Featured image

La Cantina Beato Bartolomeo di Breganze ha installato presso il suo punto vendita di Schio (Vicenza) la prima enoteca automatica al mondo. Si chiama Wine24 ed è prodotta grazie ad un brevetto internazionale che rende possibile inserire nei distributori automatici anche prodotti fragili e delicati come le bottiglie di vino. “Abbiamo colto – spiega Piergiorgio Laverda, presidente della Beato Bartolomeo – un cambiamento negli stili di vita delle persone, che chiedono sempre più di poter fare i propri acquisti in orari diversi da quelli di un negozio”. E il vino è per molti versi un prodotto che si presta ad acquisti fuori programma. “A chi non è mai capitato – prosegue Laverda – di essere invitato inaspettatamente a cena da amici e non saper cosa portare? Una sosta al distributore per una bottiglia di Cabernet sauvignon Kilò o di Pinot Grigio Savardo ci farà fare un’ottima figura con i nostri ospiti. Oppure, ci immaginiamo una serata con un appuntamento speciale da concludere a casa con le bollicine di un Vespaiolo spumante o la dolcezza del Torcolato”. Gli acquisti al distributore saranno possibili solo ai maggiorenni, la cui età sarà identificata introducendo la tessera sanitaria, esattamente come per i tabacchi. Un messaggio apposto dall’azienda invita inoltre ad un consumo consapevole e a non mettersi mai alla guida dopo aver assunto alcolici.

Per maggiori informazioni sulla Cantina Beato Bartolomeo www.cantinabreganze.it.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale e rimani aggiornato sulle novità del panorama vitivinicolo italiano. Prova, ti puoi cancellare quando vuoi!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here