Nuove e significative iniziative firmate MiWine in attesa dell’edizione 2006.

0

MiWine 2006, in programma dal 12 al 14 giugno nel nuovo polo espositivo fieramilano, si annuncia come un’eccellente opportunità di incontro tra tutti gli attori del settore vinicolo – produttori, distributori, ristoratori, albergatori, gestori di bar ed enoteche, buyer, opinion leader e stampa – che potranno confrontarsi nell”ambiente funzionale e altamente professionale di fieramilano. L’alta professionalità è ancora una volta il segno distintivo di tutte le iniziative di questa seconda edizione di MiWine. Caratterizzata da una formula rigorosamente B2B, l’importante esposizione torna con alcune innovazioni rispetto alla precedente edizione, che già aveva accolto 1200 aziende partecipanti, 17mila mq espositivi, 25mila operatori di settore, 2.500 operatori stranieri provenienti da 41 paesi, 560 tra giornalisti italiani ed esteri.

MiWine Bar Tour
In linea con lo spirito prettamente professionale della rassegna milanese, MiWine promuove un’importante iniziativa: il MiWine Bar Tour, un progetto di formazione e di aggiornamento professionale, in collaborazione con il gruppo CDA (Consorzio Distributori Alimentari), rivolto ai responsabili di bar, wine bar e locali notturni italiani, finalizzato ad aumentare le conoscenze delle tecniche utilizzate per il servizio, la conservazione, la proposta e l’abbinamento del vino. Il programma MiWine Bar Tour prevede alcuni corsi di formazione, che si terranno il prossimo maggio in tutte le regioni d’Italia, in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier e coordinati da Alberto Zaccone, docente di Analisi Sensoriale all’Istituto di Enologia e Ingegneria Alimentare dell’Università Cattolica di Piacenza.

In questa fase, avverrà la selezione dei 100 locali con le migliori proposte di vini di qualità, che parteciperanno al concorso nazionale, che si svolgerà durante MiWine 2006. Una giuria qualificata, presieduta da Ezio Rivella, Presidente SIFA, e composta da alcuni dei maggiori esperti italiani di vino verificherà, attraverso una serie di prove teoriche e pratiche, la preparazione professionale dei candidati, scegliendo tra i nove finalisti i vincitori assoluti nelle tre categorie: bar, wine bar e locali notturni. MiWine Bar Tour, attraverso queste iniziative, vuole rappresentare un valido alleato per i locali con permesso di vendita d’alcolici che, negli ultimi tempi, stanno acquisendo sempre maggiore importanza per il mercato del vino di qualità.

La Grande Notte Bianca di Milano si Colora con MiWine
Lungo lo storico Naviglio Pavese di Milano, sabato 25 Marzo, in occasione della Festa di Primavera organizzata dal Comune di Milano, si terranno una serie di degustazioni non stop, targate MiWine e accompagnate da concerti musicali. Farà da cornice uno scenografico anfiteatro su strada, creato utilizzando quinte in fibra tow. I navigli saranno, così, letteralmente impacchettati seguendo un progetto di light design e urban management di forte impatto visivo.

In questa singolare “Notte Bianca sui Navigli”, a cui MiWine ha aderito grazie, anche, alla particolare attenzione nei confronti di bar, wine bar e locali notturni, verrà appositamente creata, inoltre, un’area pedonale in Via Ascanio Sforza – comprendente i locali SCIMMIE, TORCHIETTO, ANTIK e NATI STANCHI – dove, grazie alla collaborazione con il CONSORZIO TUTELA VINI OLTREPO’ PAVESE/BONARDA STYLE, FERRARELLE, l’acqua ufficiale di MiWine, ZAFFERANO, marchio top dei calici da degustazione e l’ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER, SEZIONE LOMBARDIA,  prenderanno vita cinque punti di degustazione: uno di fronte a ciascun locale ed uno sul barcone di fronte alle SCIMMIE, in cui è prevista l’esibizione live del complesso rock MONOPOLIODISTATO, in set acustico con quartetto d’archi. Sarà presente, inoltre, un corner American Express dove si potrà richiedere una Carta American Express beneficiando di offerte dedicate all’evento della Notte Bianca. Le degustazioni, aperte al pubblico, avranno luogo dalle 18 alle 22 e vedranno protagonisti i vini più classici dell’Oltrepò Pavese, con particolari degustazioni di Bonarda, Pinot Nero, Sangue di Giuda, Riesling e Spumanti classici. Tra migliaia di calici, serviti per l’occasione da Sommelier qualificati di Ais Lombardia verrà, infine, presentato il nuovo Magazine “Bonarda Style”, dall’innovativa grafica in perfetto stile Pop Art.

MiWine in The City
La manifestazione del 25 marzo sarà il preludio di una serie di iniziative che, nei giorni di MiWIne 2006, coinvolgeranno al di fuori dell’ambiente fieristico il pubblico. Dall’11 al 14 giugno nel cuore di Milano, infatti, all’Ottagono della Galleria Vittorio Emanuele, sarà allestita la speciale enoteca notturna di MiWine aperta al pubblico, con degustazioni e concerti. Un modo nuovo e coinvolgente per far vivere alla città quello che MiWine dedicherà, in fieramilano, ai professionisti del settore.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link