Successi nell’esercizio 2005 per Cesarini Sforza

0

Cesarini Sforza Spumanti chiude il 2005 ancora una volta con dati positivi: la prestigiosa Casa Spumantistica Trentina ha prodotto e commercializzato 1.350.000 bottiglie, rispettando gli obiettivi di crescita previsti. Con il lancio di Tridentum le vendite di metodo classico sono cresciute oltre le aspettative, superando le 600.000 bottiglie vendute e potenziando la loro posizione nell’HO.RE.CA. e nella Moderna Distribuzione. L”8% delle vendite totali raggiunge i mercati di lingua tedesca, l’Inghilterra, il Giappone e gli USA.

È importante inoltre ricordare che è stato siglato l’accordo con Lufthansa: la compagnia aerea tedesca, nell’ambito di una rigida selezione di spumanti italiani e francesi, ha scelto come spumante di bordo per il 2006 Cesarini Sforza Tridentum – Trento D.O.C. e Cuvée Brut Rosé – Trento D.O.C. “Siamo orgogliosi di questa operazione perché dimostra come la qualità del prodotto e l’impegno di trasferire il valore del territorio in bottiglia siano stati riconosciuti anche dai mercati esteri”, commenta l’Amministratore Delegato Fausto Peratoner.

Questi dati positivi confermano quanto discusso nell’ultimo Consiglio di Amminstrazione relativamente al Piano di Sviluppo che prevede una futura produzione di 2.000.000 di bottiglie l’anno, con particolare riferimento al Metodo Classico Trento D.O.C.: un grande futuro annunciato per il marchio Cesarini Sforza. Piero Valdiserra.

Share.

Leave A Reply

Tutte le news del vino direttamente nella tua casella di posta elettronica ogni martedì.

ISCRIVIMI 
Niente SPAM, e ti puoi cancellare quando vuoi!
close-link