In Puglia prima edizione di San Martino in Cantina

0

Si terrà domenica 15 novembre, per la prima volta in Puglia, la manifestazione “San Martino in Cantina”, organizzata dal Movimento Turismo del Vino Puglia grazie al contributo dell’assessorato alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia. Dopo Cantine Aperte in maggio e Benvenuta Vendemmia in settembre, le cantine associate tornano ad aprire le porte ad esperti e appassionati per brindare insieme al vino nuovo e offrire un’altra occasione per entrare in contatto diretto con le aziende e con i produttori.

Dal nord della regione con l’imponente Nero di Troia, passando per l’affascinante terra del Primitivo di Manduria fino a giungere nella celebre patria del Negroamaro del Salento, la Puglia invita a una domenica diversa dal solito da trascorrere in compagnia della famiglia o degli amici e del buon vino pugliese. In tutte le aziende visita guidata e degustazione gratuita dei vini di produzione ma anche eventi speciali come spettacoli di musica, mostre d’arte o minicorsi con abbinamento di oli extravergine d’oliva e prodotti tipici locali.

Queste le cantine che hanno aderito all’evento:

1. Azienda Agricola Santi Dimitri – Galatina (Le)
2. Antica Masseria Sigillo – Guagnano (Le)
3. Feudi di Guagnano – Guagnano (Le)
4. Unione Agricola di Melissano – Melissano (Le)
5. Schola Sarmenti – Nardò (Le)
6. Azienda agraria duca Carlo Guarini – Scorrano (Le)
7. Cantina Sociale di Sandonaci – San Donaci (Br)
8. Dolcemorso – Mottola (Ta)
9. Cantine San Marzano – San Marzano di S. Giuseppe (Ta)
10. Vini Coppa d’Oro – Foggia

Interessanti gli eventi organizzati dalle singole aziende, come quello che si terrà a Galatina nell’Azienda Agricola Santi Dimitri che, per un giorno, si trasformerà in un temporary atelier grazie a “Tournèe – l’artigianato nomade gustoso insieme per Cuore Amico”: un colorato mercatino a cura delle artigiane salentine Francesca Carallo, Azzurra Cecchini, Valentina D’Andrea, Monica Righi. In una dimensione magica, tra un calice di vino e una dolce gelatina al mosto di Negroamaro, degustando il vino, l’olio nuovo e il pane caldo, si potranno ammirare gli arazzi e le lampade in cartapesta riviste in chiave contemporanea; le ciotole, i vasi luminosi, i tappeti realizzati con intrecci manuali di coloratissimi cavi elettrici. E, ancora, collane tattili, borse nuvole, bracciali in ceramica, accessori e linee da tavola funzionali e carichi di personalità. Parte del ricavato della vendita sarà devoluto a “Cuore Amico”.

Cantina aperta in onore del vino e dell’olio nuovo anche a Scorrano presso l’Azienda Agraria Duca Carlo Guarini: qui, oltre a visitare la moderna cantina e l’antica barricaia all’interno di un frantoio ipogeo del ‘500, si potranno degustare i vini e l’olio extravergine di produzione, insieme a tarallini e friselline condite con gli agrumati (olio al mandarino, limone, arancia), le creme di carciofi, di olive, di peperoni rossi e gialli, di cipolle e mele selvatiche, le olive sott’olio e altri deliziosi prodotti della linea agroalimentare “Le Masserie del Duca”. Non solo gusto, ma anche musica in un ambiente davvero accogliente: nell’agrumeto dell’antica cantina gli Agorà, gruppo di canti antichi, trascineranno i visitatori in una allegra pizzica.

San Martino in Cantina sposa anche un’altra importante iniziativa della Regione Puglia, il progetto di accoglienza “Città Aperte 2009” promosso dall’Assessorato al Turismo della Regione Puglia e organizzato dall’Azienda di Promozione Turistica della provincia di Lecce. Domenica 15 novembre, infatti, turisti a appassionati potranno partecipare gratuitamente all’iniziativa “Per le vie del Salento”, escursioni in bus con guida, gratuite, promosse dagli Assessorati regionali al Turismo e alle Risorse Agroalimentari ed organizzate dall’Apt di Lecce in collaborazione con il Movimento Turismo del Vino Puglia.

Ecco il programma degli itinerari e le info per aderire:
ITINERARIO 1
Da Lecce per Melissano e Scorrano
Visita a Melissano all’Unione Agricola, importante realtà cooperativa che si trova al centro della penisola salentina, a pochi chilometri dal Capo di Santa Maria di Leuca e a Scorrano all`azienda agraria Duca Carlo Guarini dove si degustano le produzioni aziendali di vini, oli extravergine d`oliva e prodotti tipici in un contesto di grande fascino ed eleganza, reso ancor più affascinante dalla tradizionale pizzica salentina degli Agorà.

p. 15.00 Lecce (City Terminal)
a. 21.00 Lecce (City Terminal)

ITINERARIO 2
Da Lecce per Guagnano
Visita a Guagnano all`accogliente enoteca della Antica Masseria del Sigillo dove gli enoturisti sono sempre i benvenuti e dove si potranno degustare vari esempi di vini di produzione. Sempre a Guagnano, sosta alla cantina Feudi di Guagnano, per un’interessante visita agli impianti e agli splendidi vigneti aziendali.

p. 15.00 Lecce (City Terminal)
a. 21.00 Lecce (City Terminal)

ITINERARIO 3
Da Lecce per Galatina e Nardò
Visita a Galatina all`azienda agricola Santi Dimitri, dove si può apprezzare la qualità della produzione vinicola ed olearia nella sala degustazione che si affaccia sulla barricaia scavata nella roccia e a Nardò all’azienda Schola Sarmenti, importante cantina della zona vinicola Doc della città neretina.

p. 15.00 Lecce (City Terminal)
a. 21.00 Lecce (City Terminal)

Info e prenotazioni: Apt Lecce 0832.314117-248092-332463; Trianet 0832.256124; Castello 0832.246517; Movimento Turismo del Vino Puglia 080.5233038.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.