La Falanghina di Fonzone in degustazione da BOYY

0
85
Falanghina di Fonzone in degustazione

In occasione de La Vendemmia di via MonteNapoleone, quando le boutique del quadrilatero della moda ospitano le cantine italiane più prestigiose, giovedì 5 ottobre si brinda con i vini di Fonzone da BOYY. Nella boutique milanese della griffe di borse e accessori luxury, dalle 19.00 alle 21.30, l’azienda vitivinicola di Paternopoli (AV) servirà in assaggio Le Mattine – Irpinia Falanghina DOC, un bianco fresco e piacevolmente strutturato che seduce il palato con la sua rotondità ed equilibrio.

Situata in via Bagutta 9, la boutique di BOYY è uno spazio unico, creato da Jesse Dorsey e Wannasiri Kongman, fondatori del brand, in collaborazione con l’artista danese FOS, dove borse e accessori sono esposti come se fossero opere d’arte. Creazioni che giocano con i colori, le forme, i materiali, in uno stile minimale, sobrio, attuale ed estremamente elegante. Così come elegante è la Falanghina di Fonzone, boutique winery che produce vini con un approccio sostenibile, valorizzando al massimo le varietà autoctone dell’Irpinia.

Fonzone Caccese: una storia di famiglia

Fondata nel 2005, l’azienda agricola Fonzone Caccese si trova nelle campagne di Paternopoli, uno dei diciassette comuni della DOCG Taurasi, in provincia di Avellino, nel cuore dell’Irpinia. Su un colle situato nella sottozona “Campi Taurasini”, sorge una cantina moderna di 2000 mq circondata da vigneti la cui altitudine varia dai 360 ai 430 m/slm. Fonzone produce in tutto 8 etichette con un approccio sostenibile, valorizzando al massimo le varietà autoctone Aglianico, Falanghina, Fiano d’Avellino e Greco di Tufo. A supportare questa grande famiglia che ha fatto del vino la sua passione, l’enologo consulente di riconosciuta fama Luca D’Attoma. www.fonzone.it

BOYY

Nato nel 2006 da un’idea di Wannasiri Kongman e Jesse Dorsey, BOYY è un brand di borse e accessori dallo stile disinvolto e provocatorio, una risposta insubordinata agli standard di eleganza dettati dallo status quo. Dopo il primo spazio retail inaugurato a Bangkok nel 2010, il marchio ha aperto altri punti vendita in Europa, tra cui quello di Milano in Via Bagutta 9. Una boutique di design nata dalla collaborazione con l’artista danese FOS (alias Thomas Poulsen) che Jesse Dorsey ha definito così: “Chi entra in negozio non sa se si tratta di una galleria o se può comprare qualcosa. L’idea è quella di creare in chi viene da noi uno stato di meraviglia”.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale e rimani aggiornato sulle novità del panorama vitivinicolo italiano. Prova, ti puoi cancellare quando vuoi!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here