Vino e turismo, se ne parla al Porto Cervo Wine Festival

0
28
Porto Cervo Wine Festival

La Costa Smeralda da il via alla stagione 2013 ospitando, dal 17 al 19 maggio, il Porto Cervo Wine Festival: degustazioni, incontri con giornalisti e blogger, cene gourmet e tante novità animeranno la quinta edizione dell’evento che, quest’anno, si lega anche alla moda. Sessanta aziende vinicole, in rappresentanza dei principali territori enologici sardi e nazionali, rinnovano il loro appuntamento nel cuore di Porto Cervo per incontrare il pubblico di appassionati, consumatori e wine lover della Costa Smeralda, gli ospiti degli alberghi Starwood e del Pevero Golf Club oltre cheselezionati buyer internazionali.

Saranno oltre 250 le etichette da degustare nelle tre giornate, dalle ore 15 alle 19, al Cervo Conference Center. L’ingresso è aperto al pubblico e il prezzo del biglietto è di 15 euro. Il ricavato delle vendite sarà devoluto all’AIRC, l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro. A fare da cornice alle degustazioni ci saranno, anche quest’anno, tanti eventi collaterali e, per la prima volta, anche la Piazzetta di Porto Cervo diventerà protagonista con la Fashion Wine Walk.

La passeggiata tra moda e vino. Novità assoluta dell’edizione 2013 del Porto Cervo Wine Festival sarà la passeggiata tra vini eccellenti abbinati ai marchi di moda più prestigiosi nella Piazzetta di Porto Cervo. Sabato, dalle ore 18 alle 20, le degustazioni si sposteranno infatti nel cuore del villaggio, dove wine e fashion lover si incontreranno nelle boutique per assaggiare un vino pregiato, incontrare un sommelier o un winemaker e, allo stesso tempo, lasciarsi conquistare dalle collezioni dell’estate 2013.

Le Donne del Vino. Venerdì alle ore 17,saràl’Associazione Nazionale Le Donne Del Vinoad aprire il primo dei diversi incontri del Porto Cervo Wine Festival. Valentina Argiolas, insieme ad altre socie, racconteranno le tante iniziative per celebrare i venticinque anni dell’Associazione che comprende produttrici, ristoratrici, enotecarie, sommelier e giornaliste, da sempre impegnate nelladiffusione del vino italiano di qualità.

Il workshop del mattino. Sabato 18, dalle 10.30 alle 13, Bruno Gambacorta modera l’incontro tra giornalisti, blogger ed esperti di settoredal titolo “Dal vino del turista al turista del vino”. Primadellospartiacquerappresentatodalloscandalo del metanolo (1986), c’era il “vino del turista”: nelle (non molte) cantine situate in zone turisticamenteinteressanti, siaspettaval’arrivodeituristi per proporrebottiglie (spesso)di non grandequalità, vistepiù come souvenir da portare a casa che come esperienzalegata a quelprecisoterritorio.Quasi trent’annidopo, i due termini sonodefinitivamenterovesciati: si è affermatoil “turismo del vino”, le cantinesisonoattrezzate e addiritturanascono con lo scopo di attirare con il loro design, e ospitare in manieraindimenticabile, un turismo di alto livello. Molteregioniitalianesisonoadeguate a questanuovaesigenza e sabatomattina siconfronterannosuirisultatiraggiunti e, soprattutto, suquelliancora da centrare.

Come diventaresommelier in 50 minuti.Leonardo Romanelli, giornalistaedenogastronomotoscano, noto al pubblicotelevisivo per la trasmissione “Chef per un giorno” su La 7, porta in scena – sabatoalle ore 17 – unospettacolocheluistessointerpreta con Andrea Gori, “sommelierinformatico”, durante il quale prende in giro bonariamente il mondo a cui appartiene.

Menu per Bacco.Protagonista delle cene gourmet sarà la cucina sarda interpretata da due giovani chef isolani. Venerdì 17, l’Hotel Pitrizza ospita Roberto Serra del Ristorante Su Carduleu (Abbasanta -OR), mentre sabato 18 Il Grill del Cervo Hotel da il benvenuto a Oliver Piras de La Corte del Lampone (Cortina d’Ampezzo). Entrambi emergenti, ma con alle spalle importanti esperienze con i più apprezzati chef internazionali, interpreteranno le ricette della tradizione legandole ai profumi dei vitigni tipici della Sardegna. Le cene sono solo su prenotazione.

Soggiornare in Costa Smeralda. Gli alberghi Cala di Volpe e Pitrizza, entrambi Luxury Collection Hotel, propongono un interessante pacchetto per gli amanti del vino che desiderano vivere al meglio il Porto Cervo Wine Festival. L’offerta, a partire da 615 euro, include: una notte in camera doppia con piccola colazione, una cena gourmet Wine Festival presso i ristoranti Starwood coinvolti nell’evento, ingresso gratuito alle degustazioni dei 60 produttori in esposizione, provenienti dalla Sardegna e dalle principali regioni italiane, accesso privilegiato agli eventi collaterali in programma.

Per maggiori informazioni: www.portocervowinefestival.com

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale e rimani aggiornato sulle novità del panorama vitivinicolo italiano. Prova, ti puoi cancellare quando vuoi!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here