Wine Town 2012, molto più che degustare il vino. Vivere il vino!

0
50
Degustazione vini Wine Town

Molto più che una degustazione di vini. Wine Town 2012 (Firenze, 21-22 settembre) è un evento pensato per vivere il vino, quello buono. I veri gourmand conoscono bene quell’indescrivibile tripudio di odori, sapori, sensazioni che in modo del tutto inatteso può scaturire da un bicchiere. Ecco, immaginate che un calice di vino, come un vaso di Pandora, possa dischiudere un mondo. Che mondo sarebbe? Questo è Wine Town.

Vivere Wine Town

Musici, saltimbanchi, giocolieri, jazzisti di fama internazionale, grandi chef e teatranti itineranti sfileranno tra banchi di assaggio dei migliori vini toscani, non toscani e biodinamici in due giorni di onirico divertimento. A fare da cornice a questo evento unico nel suo genere, alcuni tra i palazzi più belli di Firenze eccezionalmente aperti al grande pubblico. Tre i quartieri della città coinvolti dalla manifestazione: Tornabuoni, Oltrarno e Proconsolo, tutti da riscoprire calice alla mano.

Come funziona?

Con una Wine Card da 15 euro si ottiene un bicchiere e un buono per 5 degustazioni che poi sarà possibile ricaricare con 10 euro presso gli WinePoint all’interno dei palazzi. La carta sarà disponibile online a partire da settembre e potrà essere ricaricata tramite sms. Dal 14 settembre potrà essere acquistata anche nei supermercati Conad di Firenze al prezzo speciale di 13 euro, oppure nei giorni dell’evento presso gli appositi Wine Point. Gli spettacoli, invece, saranno tutti a titolo gratuito (qui per consultare il programma).

Degustazioni in palazzo

I banchi di degustazione saranno allestiti in alcuni dei palazzi storici più belli di Firenze. Il pubblico di Wine Town avrà l’esclusivo privilegio di degustare i vini dal sangue blu direttamente dalle stanze dei loro palazzi: i vini Marchesi Antinori saranno in degustazione a Palazzo Antinori, quelli delle Tenute Guicciardini Strozzi saranno a Palazzo Guicciardini. Oltre a queste, ci saranno molte altre grandi firme del panorama enologico toscano e italiano: Villa Calcinaia, Castello di Volpaia, Maremmalta, Catello di San Donato in Perano, Villa Montepaldi, Ruffino, Marchesi Mazzei, Rocca delle Macie, Tenuta Santa Cristina, Prinz, Bisol metteranno in degustazione le loro migliori etichette.

I vini in degustazione

Qualche anteprima? La tenuta Il Borro di Ferragamo porterà in degustazione Lamelle, uno Chardonnay in purezza che nasce nella Toscana dei grandi Rossi. Spazio anche ai grandi classici toscani come il Chianti Classico Sant’Alfonso di Rocca delle Macie, un 100% Sangiovese che rispecchia al massimo le caratteristiche del territorio. Si potranno degustare anche vitigni antichi, come il Mammolo che dà il nome all’Igt di Villa Calcinaia. Questa varietà di uva a bacca rossa vinificata in purezza è il frutto di anni di ricerca e selezione di varietali nei vecchi vigneti di Villa Calcinaia allo scopo di preservare il patrimonio genetico dell’azienda e la sua biodiversità. Fra i vini biologici presenti a Winetown anche i biologici come quelli di MaremmAlta, azienda agricola a pochi passi da Ribolla e Gavorrano, nel cuore della Maremma.

Un Sauternes con il Vasari

Nella cornice senza tempo della Sala degli Elementi di Palazzo Vecchio, sabato 22 settembre sarà possibile partecipare degustazione di Sauternes di fama internazionale (necessaria la prenotazione). Altri incontri a tema vino si terranno nella stessa sala, come l’incontro “Vino: la nuova comunicazione nel global market. Dall’archittettura alla comunicazione estetica del vino”. Mentre altre degustazioni guidate vi porteranno alla scoperta del Sangiovese e dei vini biodinamici.

I food-show

Diciotto grandi chef toscani cucineranno le loro specialità davanti agli occhi degli spettatori. Piazza Santo Spirito, Piazza Strozzi e Piazzetta della Loggia – dalle 18 alle 21 di venerdì e sabato 21 e 22 settembre – si trasformeranno in un food-show a cielo aperto. Per partecipare è necessario prenotarsi a partire dal primo settembre.

Per tenersi aggiornati

Tutte le informazioni, gli aggiornamenti e le notizie relative alle degustazioni e gli spettacoli di Wine Town sono a portata di mouse su www.winetown.it. Per seguire la manifestazione sui social network segnaliamo la pagina fan di Facebook e il profilo Twitter dove potete cinguettare con l’hashtag #winetown12. Su Flickr e You Tube potete sfogliare foto e video delle scorse edizioni, in attesa del 21 settembre!

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale e rimani aggiornato sulle novità del panorama vitivinicolo italiano. Prova, ti puoi cancellare quando vuoi!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here