Premio Sommelier Villa Sandi al Ritz di Londra

0

La decima edizione del Premio “Innovazione nella Professione”, istituito da Villa Sandi insieme all’Associazione Italiana Sommelier si è tenuta lo scorso 20 settembre all’Hotel Ritz di Londra. Dal 2008, il Premio ha varcato i confini nazionali ed è esteso ai giovani sommelier che lavorano all’estero e sono quindi i promotori e comunicatori per eccellenza del vino italiano nel mondo. Il premio, costituito da una borsa di studio, è stato consegnato dal presidente di Villa Sandi, Giancarlo Moretti Polegato e dal Presidente dell’Associazione Italiana Sommelier, Terenzio Medri a Filippo Panciotti di Cupra Marittima (AP), Alessandra Celio, responsabile vini di un ristorante in Londra, e Carlo Ferrigno, Food and Beverage Manager a Bruxelles. Creatività, professionalità e spirito di iniziativa sono le qualità che la giuria del Premio Internazionale “Innovazione nella professione” valorizza nella scelta dei vincitori. I giovani sommeliers sono sempre più consapevoli del proprio ruolo. Non si tratta solo di suggerire l’abbinamento migliore ad un piatto, ma di essere divulgatori della cultura del vino, comunicare la storia ed i territori che sono in ogni vino, e promuovere un modo di bere responsabile e consapevole. Alla cena di gala, accompagnata dai vini di Villa Sandi, era presente l’ambasciatore italiano a Londra, scelta come sede del Premio per l importanza sempre maggiore del mercato inglese per i vini italiani.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link