Medaglia d’Argento per il Prosecco Paesaggi Piera Martellozzo

0
12
Featured image

Il Prosecco da agricoltura biologica Piera Martellozzo conquista la Germania e si aggiudica una prestigiosa medaglia d’argento al MUNDUS VINI BIOFACH, il concorso internazionale organizzato dalla Fiera del Biologico di Norimberga in collaborazione con la casa editrice tedesca Mundus Vini. Il premio, che ha visto la partecipazione di oltre 700 etichette provenienti da tutto il mondo, ha potuto contare su una giuria di esperti composta dai più autorevoli degustatori a livello internazionale.

“Dopo il primo posto ottenuto al Berliner Wein Trophy – ha commentato Piera Martellozzo – questa medaglia d’argento è la conferma dell’eccellenza del nostro Prosecco ottenuto da uve d’agricoltura biologica”.

Il Prosecco “Paesaggi” nasce da vigneti nei quali sono bandite tutte le sostanze di sintesi e dove concimi, prodotti curativi ed enologici sono tassativamente di origine naturale. Piera Martellozzo è una delle poche cantine in grado di offrire ai consumatori un prodotto che rispetta pienamente le dinamiche dell’allevamento biologico delle uve; questo è molto apprezzato in Germania, paese da sempre sensibile alle tematiche bio e biodinamiche.

Il Prosecco da agricoltura biologica Piera Martellozzo è caratterizzato da un bel colore giallo paglierino e dal fine perlage. Il profumo è freschissimo e delicato, suadente, con sentori di frutta e agrumi che sfumano nel floreale in un insieme assolutamente armonico e avvolgente. Al palato ricorda una delicata crosta di pane, con un retrogusto amabile e sapido.

Moderno e brioso, particolarmente apprezzato dai giovani, è la scelta ideale per accompagnare ogni momento della giornata. Grazie alla sua freschezza è il vino da aperitivo per eccellenza, ma si dimostra compagno ideale per tutto il pasto. Servito fresco, si abbina perfettamente a primi delicati, minestre, frutti di mare, carni bianche e formaggi freschi.

Per maggiori informazioni sulla cantina Piera Martellozzo: www.pieramartellozzo.com.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here