La Puglia al Vinitaly 2009

0

Intenso, corposo, interessante come un buon vino: è il programma con cui la Puglia si presenta alla 43a edizione di Vinitaly, in programma a Verona dal 2 al 6 aprile p.v.. La regione sarà presente con 174 aziende espositrici (142 all’interno del Padiglione 10 e 32 fuori), che proporranno oltre 1500 vini da scoprire in occasione dei tanti incontri, laboratori, degustazioni guidate, work shop e light lunch organizzati dall’Assessorato alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia e dall’Unione Regionale delle Camere di Commercio Puglia, in collaborazione con le delegazioni regionali di Slow Food, Associazione Italiana Sommeliers e Movimento Turismo del Vino. A dare il via ufficiale nella giornata inaugurale interverranno l’assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia Enzo Russo, chevisiterà il padiglione salutando produttori e addetti ai lavori.

“Per il secondo anno consecutivo la Puglia è riuscita ad evitare le ‘operazioni di arricchimento’ dei vini – commenta l’assessore Russo – e la vendemmia 2008 ha regalato un incremento del 10% che avvicina la produzione alle medie delle annate soddisfacenti, ma soprattutto conferma il percorso di qualità intrapreso dai vini di Puglia. A Verona ci presentiamo forti di questi dati, certi che questo impegno porterà nel tempo i vini pugliesi verso l’olimpo enologico internazionale”.


Dello stesso avviso il presidente dell’Unioncamere Luigi Farace:


“Prodotti eccellenti i vini di Puglia, per gusto e carattere. Etichette sempre più apprezzate sul mercato italiano ed estero. Talenti e  tradizioni – dice il presidente Farace – che veicolano colori, sfumature e profumi della nostra terra. Al Vinitaly 2009 sono una rappresentanza energica, importante. Presenze numerose che premiano l’impegno degli operatori per la qualità e per raggiungere una visione d’insieme. Ma anche gli sforzi fatti in questi anni da Unioncamere Puglia e Regione per irrobustire il senso di appartenenza, per creare un  valore comune intorno ai prodotti”.


LE NOVITA’


Fra le novità 2009 l’iniziativa “Taste & Press”, che vedrà autorevoli giornalisti della stampa specializzata a confronto con i produttori espositori in un’originale intervista-degustazione. Gli incontri, a cura del Movimento Turismo del Vino Puglia, si svolgeranno fra giovedì 2 e domenica 4 aprile nella sala “Vino e Territorio”.


Altra novità interessante il tema dei light lunch organizzati da Slow Food Puglia, che ruoteranno intorno alle diverse tipologie vinicole regionali abbinandole di volta in volta alle specialità gastronomiche del territorio. Ogni giorno dal giovedì alla domenica, alle 13 e alle 15.30, l’osteria “Vino e cibo” allestita all’interno del padiglione sarà il palcoscenico dell’arte culinaria di quattro grandi cuochi provenienti da quattro delle province di Puglia.


Nella stessa area, il vino incontra l’arte con la mostra permanente “Gusto Arte”, con istallazioni artistiche ispirate ai vitigni autoctoni realizzate per l’assessorato alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia da otto artisti pugliesi a cura della Galleria Bonomo di Bari.


Nel padiglione 10, inoltre, per la prima volta sarà presente la sala “Vino e comunicazione”, spazio allestito a disposizione di testate giornalistiche, emittenti televisive e radiofoniche che potranno utilizzarla per realizzare “speciali Vinitaly”, interviste, mini talk-show.


Gli appuntamenti da segnare in agenda


Fra gli appuntamenti in calendario ogni giorno le degustazioni nell’area “enoteca” affidata ai sommelier dell’AIS Puglia, che guideranno i visitatori alla scoperta dei territori della Daunia, delle Murge, della Messapia e Valle d’Itria, del Salento.


Altro appuntamento da non perdere saranno i laboratori del gusto a cura di Slow Food Puglia, degustazioni guidate da esperti in programma ogni giorno alle 14.30 nella sala “Vino e Laboratorio” (lunedì 6 alle ore 13.00). Il migliore apprezzamento delle tipologie presentate sarà favorito dall’abbinamento a specialità gastronomiche, regionali e non solo, al fine di valorizzare la piacevolezza del gusto e le caratteristiche tecniche dei vini in assaggio.


Per quanto riguarda gli eventi di spicco, nella giornata inaugurale, alle ore 17.00 nell’area “Vino e Territorio”, ci sarà un incontro tra le donne pugliesi imprenditrici del vino con una delegazione di buyer degli Usa, promosso da O.N.I.L.F.A./O.R.I.L.F.A. (Osservatòri nazionale e regionale per l’imprenditoria e il lavoro femminile in agricoltura).


Venerdì 3 sono due i momenti da segnare in agenda: alle ore 14.00, nell’area “Vino & Territorio” ci sarà la presentazione del fumetto “Chi vuol esser maialino” a cura di Fede e Tinto, conduttori della nota trasmissione radiofonica “Decanter” (Rai Radio2), con la collaborazione di Edit Copyright.


Alle ore 17.00 i riflettori si accenderanno sull’altro cardine del comparto agroalimentare pugliese: l’olio extravergine d’oliva, protagonista del convegno dal titolo “Prevenzione buona come il pane – Qualità e peculiarità dell’olio extravergine d’oliva di Puglia”. Fra gli interventi in programma: Enzo Russo, assessore alle Risorse Agroalimentari Regione Puglia, il prof. Ercole De Masi, primario di Gastroenterologia presso l’Ospedale S. Carlo – IDI di Roma, Fausto Borella, esperto di olio. L’appuntamento è organizzato nell’ambito del progetto nazionale di sensibilizzazione in favore della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT) sostenuto dalla Regione Puglia.


Ancora spazio agli extravergine di Puglia con due laboratori curati da Slow Food Puglia che si terranno alle ore 12.30 di sabato 4 e domenica 5, il primo dedicato alla “Storia dell’olivocultura attraverso una selezione di oli extravergine pugliesi”, in abbinamento a grandi pani pugliesi, verdure e legumi, il secondo dal titolo “Gir…..oleando tra le Dop della Puglia”, con degustazione guidata di quattro oli, rappresentativi delle diverse dop: Dauno, Terra di Bari, Collina di Brindisi e Terra d’Otranto.


Nella giornata di sabato 4 torna per il secondo anno consecutivo “Taste & Buy Puglia”, work shop con 20 buyer internazionali organizzato in collaborazione con Veronafiere e con il coordinamento del Movimento Turismo del Vino Puglia. Un’occasione preziosa per i produttori pugliesi mirata a favorire la penetrazione dei vini regionali nei mercati internazionali.


Domenica 5 sarà la giornata di “Caccia al sentore”, l’appuntamento fra gioco e cultura organizzato nella sala “Vino e Territorio” dal Movimento Turismo del Vino Puglia in collaborazione con AIS Puglia. In tre turni, alle 11.30, alle 15.00 e alle 16.30, esperti e appassionati potranno partecipare alla speciale “caccia al tesoro” fra i vini e i vitigni di Puglia. Un’occasione divertente e nello stesso tempo formativa per scoprire le note olfattive dei più noti vitigni autoctoni pugliesi: Negroamaro, Nero di Troia, Primitivo.


Sempre domenica 5 la Puglia incontrerà il Movinclub Lombardia (club di turisti del vino del Movimento Turismo del Vino Lombardo), presentando la regione a gruppi di enoturisti che giungeranno appositamente a Verona per scoprire e degustare vini e prodotti tipici pugliesi.


Il programma completo di Vinitaly è consultabile anche sul sito internet www.vinidipuglia.com.


Nella settimana del Vinitaly, i Vini di Puglia sono anche:


– in televisione, per presentare “Fiorello Show” su SKY
– in radio, Fede & Tinto dalla trasmissione “Decanter” di Rai Radio2, dal Palazzo della Granguardia di Verona in collaborazione con Agivi
– nell’area “Vino e comunicazione”, spazio all’interno del Padiglione 10 che sarà a disposizione di testate giornalistiche, emittenti televisive e radiofoniche per realizzare “speciali Vinitaly”, interviste, mini talk-show
– in Rete, grazie a campagne di web –marketing e direct marketing con 25.000 contatti in collaborazione con i migliori siti web dedicati al vino e con il Corriere della Sera
– a colori sul n° 8 del magazine “Gusto di Puglia” dedicato alla storia del Vino di Puglia
– in viaggio, 24 ore su 24, sui taxi di Verona.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link