“Vivi la vendemmia” in Casentino: una giornata tra i filari e la cantina di Poggiotondo.

0

Per chi vorrà scoprire i segreti di una vendemmia tutta manuale, trascorrere una giornata all’aria aperta, Poggiotondo apre, gratuitamente, le porte dell’azienda. Soggiorni in Casentino a prezzi speciali per chi arriverà in valle per “guardare l’uva e il vino. “Vivi la vendemmia”. Questo è l’invito che l’avv. Lorenzo Massart, titolare dell’azienda Poggiotondo di Subbiano (Arezzo) rivolge a chi vuole passare una giornata all’aria aperta e vedere in diretta come si vendemmia vivendo la fibrillazione che sempre accompagna le prime operazioni di cantina.

«La gente ha bisogno di vedere cosa succede nelle aziende durante la vendemmia e come si prepara il vino che berrà – spiega l’avvocato Massart – dobbiamo quindi, senza pudore, avvicinare al nostro mondo chi vuole saperne di più e non si accontenta solo di bere il vino che prepariamo. Naturalmente – continua Massart – l’ospite non avrà una partecipazione attiva perché la legge lo vieta ma potrà vedere e chiedere tutto. Non sarà facile seguire, oltre alle operazioni di vendemmia e di vinificazione, anche gli ospiti ma dobbiamo farlo perché chi apprezza il vino deve vedere cosa facciamo e come lo facciamo. Se saremo promossi torneranno a trovarci ed in ogni caso, tutti,  quando apriranno una bottiglia del 2007, potranno dire “questo vino l’ho visto nascere!”».

Le operazioni di vendemmia, che si svolgeranno in località Le Rancole, dove si trovano i vigneti e la cantina di Poggiotondo, inizieranno tra il 24 settembre ed il 1 ottobre. Pertanto chi vorrà partecipare potrà telefonare (329.59.26.089) o scrivere (info@poggiotondo.it) per prenotare.

«Ho pensato a questo invito insolito per la nostra zona – dice convinto Lorenzo Massart – perché la vendemmia è rimasta l’unico momento magico della campagna come era una volta la trebbiatura del grano … La trebbiatura non esiste più, allora qualcuno deve iniziare ad invitare la gente a vedere la vendemmia e ad assistere all’euforia che regna in quei giorni».

Durante la giornata gli ospiti troveranno una merenda con prodotti locali e molto da bere. Per chi viene da fuori o chi vorrà restare a cena e a dormire a Subbiano, potrà farlo in due Alberghi Ristoranti (Chenno, tel. 0575.48.80.02 e  Santa  Flora, tel. 0575.421.045) che applicheranno prezzi particolari a chi è stato un giorno <>.

Nel sito dell’azienda (www.poggiotondo.it) verranno poi pubblicati taluni dei commenti che faranno gli ospiti sulla giornata e sulle persone oltre a una photogallery.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link