Cantine Aperte 2007: quest’anno scelgo la Puglia.

0

Parte dalla Puglia uno degli inviti più allettanti per la 15a edizione di Cantine Aperte, la grande festa del vino e dei suoi territori che coinvolge ogni anno oltre mille aziende socie del Movimento Turismo del Vino di tutta Italia. In Puglia anche quest’anno l’evento è reso possibile grazie al contributo dell’Assessorato alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia. Saranno 46 le cantine partecipanti all’edizione 2007, tutte identificate dalla nuova targa in terracotta donata dalla presidente nazionale Chiara Lungarotti ai soci del Movimento quale segno distintivo di qualità dell’accoglienza e punto di riferimento per gli enoturisti invitati a “diffidare dalle imitazioni”. Un primo motivo per scegliere la Puglia è il programma raddoppiato: ben due giornate, sabato 26 e domenica 27 maggio, con degustazioni, eventi d’arte e musica, visita alle bottaie e ai vigneti.

Oltre alla domenica, dunque, si potrà andar per cantine anche il sabato fino a sera, scelta ideale soprattutto per i più giovani e per coloro che non amano svegliarsi presto di domenica mattina. Protagonisti di ogni giornata i migliori vini di Puglia, accompagnati da pregiati oli extravergine d’oliva e da squisiti prodotti tipici: dal Negroamaro al Nero di Troia, dal Primitivo alla Verdeca, in ogni territorio si svolgeranno degustazioni comparate, verticali e minicorsi. La doppia data rappresenta un’opportunità anche per gli enoturisti provenienti da lontano, dato che in questo modo essi potranno trascorrere in Puglia un intero week-end: il Movimento Turismo del Vino Puglia propone infatti pacchetti turistici (www.mtvpuglia.it) ideati appositamente per chi desideri vivere due o tre giorni non solo visitando le cantine, ma anche soggiornando in masserie fortificate e dimore d’epoca, frequentando lezioni di cucina del territorio, scoprendo curiosità sull’artigianato e sulle tradizioni locali.

“Lo scorso anno abbiamo registrato oltre 25.000 presenze – spiega Vittoria Cisonno, presidente del Movimento Turismo del Vino Puglia – ma quest’anno vorremmo non solo replicare quel successo ma incrementare i flussi provenienti da regioni del centro nord. Siamo orgogliosi dei risultati ottenuti dalle nostre aziende socie ed auspichiamo che tale impegno venga apprezzato dal maggior numero possibile di consumatori”. Altra importante novità è la lotteria del calice “Vetro e vinci”, iniziativa già sperimentata con grande successo nelle Marche e nata con lo scopo di sottolineare l’importanza della corretta degustazione nel calice in vetro. Si tratta di un’estrazione a premi per gli enoturisti che, con soli 5 euro, potranno acquistare il calice, degustare tutti i vini delle aziende visitate e vincere uno dei tre premi in palio, consistente in una selezione di vini pregiati delle cantine associate. La crescita qualitativa dei vini di Puglia è ormai riconosciuta, ora i vignaioli intendono porre in evidenza anche l’alto livello di qualità dell’accoglienza. E per farlo il Movimento Turismo del Vino Puglia ha ideato un semplice gioco grazie al quale ogni enoturista sarà invitato ad acquistare un calice legato ad un numero. Conclusa la manifestazione ci sarà un “evento nell’evento” grazie all’estrazione dei numeri vincenti, di cui sarà data notizia attraverso i principali mezzi di informazione.

Per maggiori informazioni www.mtvpuglia.it.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link