DOCG Dogliani Dolcetto e Corti (Garantiti): rassegna film dedicata al vino

0
33
Featured image

A Dogliani va in scena il cinema dedicato al vino. Dall’11 al 13 novembre filmati e cortometraggi italiani ed internazionali racconteranno il nettare di Bacco, la sua storia, i suoi volti e le sue tradizioni, grazie alla rassegna Dogliani Dolcetto e Corti (Garantiti), realizzata con l’importante collaborazione dell’associazione Forum Oenologie (France). Il Best-of Oenovideo®, Festival internazionale dei film sulla vigna e il vino organizzato dall’associazione Forum Oenologie (France), è partner della manifestazione 2011 “Dogliani Dolcetto e Corti (Garantiti)” organizzata dall’associazione “Bottega del vino di Dogliani” e presenta la selezione dei film stranieri. www.oenovideo.oeno.tm.fr. Il Teatro Sacra Famiglia e il Cinema Multilanghe si trasformeranno in sale cinematografiche nelle quali scorreranno i fotogrammi di pellicole provenienti da tutto il mondo.

L’evento Dogliani Dolcetto e Corti (Garantiti), voluto dalla Bottega del Vino di Dogliani con il sostegno della Regione Piemonte e del Comune di Dogliani, si svolgerà nel centro storico della cittadina che diede i natali al primo presidente della Repubblica, Luigi Einaudi e sarà un viaggio a tutto tondo nel pianeta vino. Tra le molte opere in arrivo da tutto il mondo che i visitatori potranno “gustare”, vi saranno infatti delle vere e proprie “chicche”, come le due pellicole firmate dal famoso regista Jonathan Nossiter, che presenzierà personalmente alla manifestazione, ed Archevitis, opera di Nereo Pederzolli premiata come miglior film-documentario sulla vite e sul vino nell’ambito del Festival Oenovideo, edizione 2011.

Altra rarità in programma a Dogliani Dolcetto e Corti (Garantiti) saranno le proiezioni di alcuni cinegiornali e documentari provenienti dall’archivio dell’Istituto Luce, una serie di pellicole che vanno dai primi anni ’30 fino alla metà degli anni ’70 che, con un tono ironico e scanzonato che raramente si ritrova nelle pellicole dell’Istituto Luce, racconteranno la storia enologica dell’Italia nell’arco di un quarantennio. Ma molte altre sono le sorprese in programma, grazie ad un palinsesto ricco di filmati internazionali e numerosi appuntamenti nel quale non mancheranno le pause per scoprire l’enogastronomia del territorio. L’evento sarà infatti l’occasione per creare curiosità verso un territorio e un prodotto unico e di grande qualità, il Dolcetto di Dogliani. Cineamatori, appassionati di vino e turisti alla ricerca di un fine settimana originale, potranno scoprire Dogliani e il vino simbolo di questa denominazione, il Dogliani docg, che sarà sempre presente in degustazione durante la tre giorni della rassegna.

Per maggiori informazioni www.doglianicorti.it – Informazioni per il pubblico: ufficiostampa@artevino.it

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale e rimani aggiornato sulle novità del panorama vitivinicolo italiano. Prova, ti puoi cancellare quando vuoi!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here