DIZIONARIO DEL VINO

In queste pagine sono elencati e descritti brevemente i vocaboli più utilizzati nel linguaggio del vino. Un vero esperto dovrebbe conoscerli proprio tutti!

Alcool

È un liquido incolore ed infiammabile. È presente in tutti i vini ed è prodotto durante la fermentazione.

Aldeidi

Composti chimici che possono essere presenti nel vino, l’acetaldeide è il più comune di essi.

Almacenista

Perfeziona piccole quantità di Sherry, dopo averle acquistate da piccoli produttori, invecchiandolo per rivenderlo a una grande bodega per effettuare miscele.

Almude

Unità di misura che si usa nel commercio del Porto, vale 25,4 litri.

Amabile

Indica un vino più dolce e corposo dell’abboccato.

Amarognolo

Viene utilizzato durante la degustazione per descrivere un aspro sapore finale.

Amontillado

Sherry secco e vivace di colore ambra, ottenuto dall’invecchiamento di un fino senza aggiunta di vini giovani.

Anidride carbonica

È un gas inodore, incolore e incombustibile. Si forma, nella vinificazione, durante la fermentazione quando lo zucchero presente nell’uva si trasforma in alcool, se questa avviene in recipienti chiusi l’anidride carbonica rimane nel vino fino a che non vi

Anidride solforosa

Viene usata per uccidere i lieviti dannosi presenti nelle bucce dell’uva prima che avvenga la fermentazione, per sterilizzare barili, bottiglie e per eliminare infezioni batteriche e per prevenire l’ossidazione dei vini fermentati. Per i precedenti motivi

Annata

Indica l’anno della vendemmia. In funzione delle condizioni climatiche, buone o cattive, in cui viene effettuata la vendemmia si parla di annata buona o cattiva.

Ara

Unità di superficie che equivale a 100 mq.

Arena (sabbia)

È uno dei tre tipi di terreno della regione dello Sherry in Spagna.

Aroma

Termine utilizzato per descrivere l’odore del vino, in particolare gli odori che provengono dall’uva e dalla fermentazione.

Aromatico

Termine utilizzato per descrivere un vino fragrante, ad esempio il Gewürztraminer.

Aspro

Termine che indica un vino con troppa acidità.

Assaggio

Indica la degustazione del vino.

Assemblage

È un termine francese che viene utilizzato per descrivere la miscelazione dei vini.

Astringente

Viene utilizzato per descrivere un vino dal sapore secco, allappante dovuto all’eccesso di tannino o di acidità.

Austero

Termine usato durante la degustazione per indicare un sapore robusto, severo o riservato.

1 2 3 4 16