Trofeo della Schiava: è Greifenberg 2014 la regina del Lago di Caldaro

0
73
Greifenberg 2014 Kellerei Kaltern Caldaro

Esperti e consumatori tutti d’accordo: il Greifenberg 2014, prodotto dalla Kellerei Kaltern Caldaro, in occasione del Trofeo della Schiava si è classificato al vertice della categoria Lago di Caldaro. E la commissione di consumatori, che ha il delicato compito di valutare le predilezioni degli esperti, lo ha eletto il “preferito dal pubblico”.

Tutto questo è successo all’appena conclusosi Trofeo della Schiava, la manifestazione che da dodici anni viene organizzata nel designhotel Vigilius Mountain Resort di Lana da Ulrich Ladurner, Othmar Kiem e Günther Hölzl per promuovere la Schiava di qualità.

Il Greifenberg è una perfetta espressione di Schiava, il più diffuso e popolare vino dell’Alto Adige: ha colore rosso rubino brillante, presenta aromi fruttati e floreali e un gusto armonico e rotondo, caratterizzato da una leggera nota di mandorle. I suoi tannini morbidi e la sua piacevolezza ne fanno un ideale compagno della tavola soprattutto nella stagione estiva, servito leggermente fresco. Le uve destinate al Greifenberg provengono da un vigneto soleggiato dal terreno argilloso mescolato a sabbia e sono piante vecchie anche di 50 anni a regalare grappoli dall’ottima concentrazione. La maturazione in botti grandi in rovere ne esalta rotondità e morbidezza.

***

La Kellerei Kaltern – Caldaro è stata fondata nel 1992 dalla fusione di due storiche cantine, la Cantina dei Contadini che iniziò nel 1906 a trasformare le uve dei suoi aderenti, e la Cantina del Giubileo fondata nel 1908 in occasione del viaggio a Caldaro dell’imperatore Francesco Giuseppe. La cooperativa annovera 400 soci cui fanno capo 280 ettari di vigneto. Tre sono le linee di etichette prodotte che coprono con diversa complessità 14 varietà, cui danno finezza e profumi i venti freschi che scendono dalle pendici della Mendola, mentre la loro perfetta maturazione ha il suo grande alleato nell’apporto termico assicurato dal grande specchio d’acqua del Lago di Caldaro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here