Massucco, intervista a Paolo Trave Export&Marketing Wine Manager

0
58
Il Sole dei Tempi Massucco

Massucco vincitrice già nei primi mesi del 2015 di oltre 10 medaglie dei suoi pregiatissimi vini al Catavinum in Spagna ed al IWC di Londra. Abbiamo chiesto a Paolo Trave Export&Marketing Wine Manager dell’Azienda qual’è il segreto secondo lui della crescita e successo di un’azienda vinicola?

“In questo periodo l’importanza dei mercati esteri ha acquisito un peso crescente per il vino piemontese e oggi, la capacità di affrontare i diversi contesti, ciascuno caratterizzato da un elevato livello di complessità, è divenuto un fattore determinante per il successo di un’azienda vinicola. Oggi il sistema produttivo vinicolo piemontese è basato su una straordinaria presenza di imprese di dimensioni piccole o medio-piccole, che pur producendo vini di ottima qualità spesso non dispongono né delle risorse, né delle competenze necessarie per affrontare i mercati esteri con il dovuto successo. Vista la mancanza di figure professionali che si assumano il compito di favorire il processo di internalizzazione delle aziende, in considerazione anche del grande successo dell’export del settore in Italia, mi occupo della comunicazione dell’Azienda Massucco. Abbiamo investito nell’ultimo anno soprattutto nella comunicazione virale (sito Internet, Social Network, Blog), ad oggi diventata fondamentale come interfaccia verso il mondo esterno per ogni azienda nonché più immediata e flessibile, gestendo i rapporti con tutti i principali canali media internazionali del settore vinicolo. Uno degli obiettivi prefissati è stato il raggiungimento di vari riconoscimenti a livello mondiale (Wine and Spirtits, Wine Spectator, Wine Enthusiast, Robert Parker) ottenendo degli ottimi rating. Con successo ho coordinato e gestito il rapporto diretto per la partecipazione ai principali concorsi internazionali (Decanter World Wide, IWC, Mundus Vini, Wein-Plus, Catavinum, Concourse Intenational du Vin in Canada etc..) ottenendo numerose medaglie e riconoscimenti. Ho inoltre Instaurato un rapporto diretto con tutte le principali guide nazionali ed internazionali (Bibenda, Gambero Rosso Vitae, Veronelli, Espresso, Slowine, Wine-Plus etc..) con conseguente presenza sulle guide e prestigiose votazioni e punteggi. Tutti questi sono diventati oggi dei percorsi fondamentali come biglietto da visita per l’azienda e per i propri vini soprattutto nei mercati Canadesi, Americani e Asiatici oltre ad essere il fiore all’occhiello di un’azienda vinicola. Grazie a questi risultati mi hanno permesso di sviluppare una rete commerciale con Agenti e distributori, oggi presenti in oltre 30 paesi nel mondo dal Canada, Usa e Sud America, tutta l’Europa, India, Cina, Giappone, Korea del Sud e Australia”

www.massuccowine.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here