È arrivato un nuovo bianco a Castello di Meleto: il Vermentino Toscana IGT

0
18
Vermentino Toscana IGT Castello di Meleto

E’ finalmente disponibile presso l’enoteca del Castello di Meleto di Gaiole in Chianti il Vermentino Toscana IGT, il primo vino a bacca bianca della gamma, presentato in anteprima a Vinitaly.

Un ingresso che va ad arricchire e completare l’offerta, rafforzando il concetto di ritorno alla tradizione, che a Castello di Meleto si concretizza nel reimpianto e nella coltivazione di vitigni autoctoni.

Siamo molto contenti di questo vino. – racconta Giovanni Mazzoni, direttore commercialeIl nostro enologo Matteo Menicacci e il nostro enologo consulente Emiliano Falsini hanno potuto confrontarsi anche con un vino bianco e credo che il risultato sia più che soddisfacente. Il nostro Vermentino conquisterà i consumatori per la sua freschezza e per la sua pronta beva e, come i nostri Chianti Classico, ci auguriamo possa essere un testimone della tradizione viticola toscana nel mondo”.

Il Vermentino Toscana IGT nasce dai vigneti di S. Piero, caratterizzati da un altitudine tra i 360 e i 420 metri e l’uva è raccolta rigorosamente a mano. Il pigiato-diraspato viene raffreddato e trasferito in vasca dove rimane in macerazione per alcune ore. Il mosto così ottenuto viene poi separato dalla bucce, chiarificato staticamente a freddo e la parte più limpida è poi avviata alla fermentazione in vasche di acciaio inox. L’affinamento viene svolto infine in acciaio per circa 4 mesi.

Il vino che si ottiene è caratterizzato da un colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, da una bocca fresca, leggermente sapida e da un finale minerale, e si abbina facilmente con diverse preparazioni della cucina toscana e non.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here