Cantina Terlano presenta un nuovo vino: Terlaner I Grande Cuvée

0
94
Team Cantina Terlano

Nel corso degli ultimi decenni Cantina Terlano é riuscita a costruire la propria fama a livello mondiale grazie a vini bianchi straordinariamente longevi e minerali. Le peculiarità che hanno fatto il successo dei vini di Terlano sono state riunite in una sintesi perfetta, in un nuovo vino che rappresenta l’essenza più pura di Cantina Terlano: il Terlaner I (Primo), Grande Cuvée. Questa Cuvée premium è stata presentata ufficialmente ad una ristrettissima cerchia di giornalisti internazionali a gennaio 2014 e sarà in commercio, in quantità limitata, a partire dal 1° marzo 2014.

“Cantina Terlano é conosciuta a livello internazionale per la longevità, la mineralitá e l’elegante struttura dei suoi vini. Tra le particolarità principali della cantina si annoverano vini bianchi invecchiati per 30, 40 e 50 anni che, nonostante o addirittura grazie alla lunga maturazione, ancora oggi presentano straordinaria freschezza, eleganza e complessità”, sottolinea Georg Höller, presidente di Cantina Terlano. “A rendere questi vini davvero unici e di qualità superiore sono certamente le specificità dell’area in cui crescono: il suolo, il clima e le persone che curano al meglio le nostre uve, grazie alla loro lunga esperienza”.

Sulla base di questa storica tradizione nella produzione di vini bianchi, il team di Cantina Terlano ha ritenuto fosse arrivato il momento di realizzare un vino che fosse espressione dell’anima più pura e autentica di Terlano. “Nel Terlaner I Grande Cuvée si fondono le varietà Pinot Bianco, Chardonnay e Sauvignon coltivate nei crus Winkl, Kreuth e Vorberg”, afferma l’enologo Rudi Kofler. “Abbiamo selezionato con cura i vigneti più ricchi di carattere dei nostri migliori appezzamenti”.

Vini straordinari nascono solo dal perfetto equilibrio e dalla totale armonia tra vigneto, suolo, annata e sensibilità dell’uomo: per questo l’enologo lascia ai vini coltivati in aree rigorosamente selezionate, tempo sufficiente per raggiungere la completa maturazione. “La lenta maturazione in grandi botti di rovere, il lungo riposo su lieviti fini secondo il metodo francese ‘sûr lie’ e il successivo anno trascorso in bottiglia, donano al Terlaner I Grande Cuvée una straordinaria struttura aromatica e un enorme potenziale”, chiarisce Kofler. Il risultato di tutto questo è, secondo l’enologo, “il miglior vino Terlaner al mondo”: “Ci siamo impegnati al massimo per creare un grande vino, in grado di sedurre per struttura, mineralità ed eleganza al pari dei più famosi vini del mondo”.

In Alto Adige ormai è risaputo che il terroir di Terlano nasconde un segreto millenario. Recenti studi geologici hanno però portato alla luce e dato fondamento scientifico a questa conoscenza tramandata di generazione in generazione. Prelievi di campioni di terreno nei tre appezzamenti del Terlaner I Grande Cuvée e la loro successiva analisi hanno dimostrato la presenza di roccia subvulcanica. Questa si è originata attraverso la lenta solidificazione del magma sotto la superficie e il successivo sviluppo, nel corso di milioni di anni, di particolari cristalli al suo interno. I terreni hanno un contenuto eccezionale di silicio e sono ricchi di polifenoli e sostanze nutritive naturali che danno un contributo determinante all’unicità dei vini bianchi di Terlano e in particolar modo del Terlaner I.

La Grande Cuvée, che viene imbottigliata solamente nelle annate in cui si presentano tutte le condizioni ideali, è stata prodotta per la prima volta nel 2011 e presentata ufficialmente a gennaio 2014. “Di questa annata esistono solamente 2850 bottiglie che, da marzo in avanti, saranno presenti sulle carte dei vini dei migliori ristoranti ed enoteche internazionali”, chiarisce Klaus Gasser, responsabile commerciale. Il Terlaner I (Primo) Grande Cuvée sarà venduto presso rivendite specializzate al prezzo consigliato di 145 € circa.

Cantina Terlano Terlaner I Grande Cuvée

Foto Sebastian Stocker

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here