Campo alla Sughera vola sempre più in alto

0
23
Featured image

Walter Speller, giornalista internazionalmente noto e collaboratore del prestigiosissimo portale jancisrobinson.com, ha elogiato i vini dell’azienda bolgherese con ottimi punteggi. Un anno senza precedenti per Campo alla Sughera, che vede arrivare riscontri positivi dalle più grandi istituzioni giornalistiche del mondo del vino: dall’autorevole rivista americana Wine Advocate alle altrettanto famose Falstaff e Bibenda, fino alle guide più importanti come la Guida dell’Espresso 2014, la Guida Oro dei Vini Veronelli e molto altro ancora.

Per concludere in bellezza il 2013, arrivano le recensioni positive di jancisrobinson.com, sito che prende il nome dalla sua fondatrice e che rappresenta oggi un vero e proprio punto di riferimento nel mondo dei “wine writer”: Walter Speller, giornalista internazionalmente noto e collaboratore del portale, ha partecipato alla verticale organizzata da Campo Alla Sughera presso Hedonism Wines a Londra, tessendo le lodi di alcune etichette dell’azienda bolgherese. 17 punti a Campo alla Sughera 2007, Arnione 2001 e Arnione 2006, e ben 17.5 ad Arnione 2008.

Campo alla Sughera, creata dalla famiglia Knauf nel 1998, continua un cammino di forte crescita, consolidandosi tra le eccellenze del territorio di Bolgheri: vini di qualità, innovazione tecnologica e rispetto ambientale sono i cardini dell’azienda, che produce i rossi Campo alla Sughera, Arnione e Adèo e i bianchi Achenio e Arioso.

«Il sito Jancis Robinson è un vero e proprio “guru” per quanto riguarda le tendenze di mercato del vino a livello internazionale – dice il responsabile di Campo alla Sughera Felice Tirabasso – e il fatto che indichi in noi dei produttori di qualità ci rende orgogliosi e sicuri del cammino che stiamo facendo».

Campo alla Sughera: www.campoallasughera.com

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale e rimani aggiornato sulle novità del panorama vitivinicolo italiano. Prova, ti puoi cancellare quando vuoi!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here