Merlot Veneto IGT 2011 Cantine Buoso

0
8
Merlot Veneto IGT 2011 Cantine Buoso

Confesso che ero un po’ titubante sulla possibile pubblicazione di una recensione dei vini della cantina della famiglia Buoso di Caorle (Ve). Di recente infatti la cantina ha attivato una campagna pubblicitaria qui nel mio portale, quindi ero un tantino dubbioso al riguardo, anche per paura di essere tacciato come marchettaro del vino, cosa che non sono, anzi direi che sono proprio l’opposto. Alla fine però ho deciso, una recensione su uno dei loro vini la pubblicherò, perché se lo meritano per i buon livello qualitativo dei loro vini. Detto, fatto! La mia scelta è caduta sul loro Merlot, un Veneto IGT vendemmia 2011, che a mio modesto parere è un paio di tacche “sotto” rispetto ad altri loro vini che ho bevuto, come per esempio il Cabernet Franc della stessa annata. In questo modo spero di non essere tacciato come marchettaro del vino. Poi ho scelto il Merlot perché è uno di quei vitigni che si adatta benissimo ai più svariati tipi di suolo, e che si dimostra particolarmente produttivo ad ogni latitudine. E siccome già queste due caratteristiche da sole fanno si che i vini ottenuti con questa uva di carattere “internazionale” siano spesso di qualità molto livellata, a meno di non incontrare uno dei soliti vinoni ricchi di frutto e concentrazione in cui si è cercato con la forza di fare entrare il cosiddetto terroir, ecco allora motivata la mia scelta. Talvolta però ci sono cantine, come quella della famiglia Buoso, che puntano tutto sulla piacevolezza del Merlot, e i vini escono così dall’anonimato senza dover per forza costare un occhio della testa. Questo è il caso del Merlot vendemmia 2011 di Cantine Buoso.

Vinificato con il 100% di uve Merlot, e senza affinamenti in legno, il vino si presento con un bel colore rosso rubino brillante, e leggerissime sfumature violacee. Al naso i sentori sono quelli classici di un Merlot giovane, freschi e vinosi di frutta rossa che ricordano la mora e l’amarena, poi ritroviamo la classica nota vegetale, ma soprattutto, almeno in questo vino, un timbro piacevolmente terroso e minerale, misto a leggerissime note speziate. In bocca risulta caldo, asciutto, con una buona acidità, e la giusta dose tannica per la tipologia di vino, buona la persistenza finale. In conclusione un vino ben eseguito, senza eccessi e senza fronzoli inutili, un vino fresco destinato al consumo giornaliero, e proposto oltretutto ad un prezzo ragionevole nel loro negozio online, insieme ovviamente a tutti gli altri vini aziendali. Complimenti!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here