Bilancio positivo per l’International Press tour di MTV in Campania

0
20
Featured image

La Campania del vino chiude con un bilancio positivo il Press tour internazionale promosso dalla sezione regionale del Movimento Turismo del Vino. Quattro giornate, cinque province, 20 giornalisti e decine di articoli che racconteranno in oltre dieci diversi Paesi il meglio dell’enogastronomia campana. Nonostante l’emergenza maltempo la delegazione stampa, giunta in Campania a seguito dell’International Wine Tourism Conference di Perugia (30 gennaio – 2 febbraio), ha potuto toccare con mano qualità e varietà delle eccellenze campane in fatto di food&beverage e di itinerari turistici.

Dal 2 al 4 febbraio il Wine Bus del Movimento turismo del vino ha attraversato la regione per raccontare Doc e Docg, terroir unici e giacimenti gastronomici che sono patrimonio di inestimabile valore per la nostra regione. I 20 blogger e giornalisti hanno “postato”, fotografato e raccontato in tempo reale ogni tappa, ogni vino degustato, ogni persona incontrata innescando una comunicazione “virale” e world wide.

La prima tappa ha visto protagonista la provincia di Caserta con un focus sui vitigni storici del Pallagrello e del Casavecchia – raccontati da Manuela Piancastelli e Peppe Mancini dell’azienda Terre del Principe – e sull’Ager Falernus con visita a Villa Matilde, la cantina di Salvatore e Mariaida Avallone, eredi del padre Francesco Paolo, a cui si deve la riscoperta dell’antico vino Falerno. Accanto ai vini, il meglio della gastronomia del territorio: le mozzarelle di bufala dop e il conciato romano, il formaggio di pecora invecchiato nelle anfore, ultimo avamposto di una lavorazione contadina che racconta storia e complessità di questo territorio.

Il tour ha quindi toccato il borgo medievale di Sant’Agata de’ Goti e le cantine storiche di Mustilli dove Paola Mustilli ha raccontato la storia della Falanghina, l’uva bianca profumata e gentile, vinificata in purezza per la prima volta da Leonardo Mustilli negli anni Sessanta ed oggi vino di punta della Campania.

Il Sannio beneventano è stato protagonista con la cena dello chef Ciro Sannino della Locanda del Borgo del resort Aquapetra che in abbinamento all’Aglianico del Taburno Docg di Fattoria La Rivolta, Nifo Sarrapochiello e Fontanavecchia ha portato in tavola le patate di Cusano Mutri e l’agnello di Laticauda. Allo chef Angelo D’Amico del ristorante Le Macine dell’Una hotel Il Molino di Benevento è stato affidato il racconto per sapori dei vini della provincia di Salerno: dalla viticoltura eroica della Costa d’Amalfi, con il Fior d’Uva di Marisa Cuomo, a quella delle colline di Paestum e del Cilento con il Fiano di Casa di Baal, Delle More di Casebianche e il Kleos di Maffini.

La delegazione ha visitato anche Napoli e la sua provincia con tappa alla cantina Grotta del Sole e tour nei vigneti di Piedirosso e Falanghina affacciati sul Lago d’Averno. In azienda i giornalisti hanno scoperto le tipicità dei vigneti ad alberata dell’Asprinio di Aversa e degustato bollicine e vini fermi condotti dalle due donne di casa: Gilda ed Elena Martusciello.

L’Irpinia, inaccessibile per la neve e le avverse condizioni meteo, è stata protagonista di due degustazioni top: al ROMEO hotel dove si è tenuta la verticale di Taurasi Docg delle aziende Feudi di San Gregorio, Mastroberardino e Terredora e all’Una hotel Il Molino di Benevento dove Daniela Mastroberardino ha illustrato l’area delle tre Docg con degustazione dei bianchi Fiano di Avellino e Greco di Tufo di Terredora, accanto al Falerno di Moio, Masseria Venditti Il press tour si è concluso alla Città del gusto di Napoli con una degustazione di pizza napoletana con mozzarella dop e pomodorino del pendolo igp in abbinamento allo Spumante Brut da Falanghina di Cantine Astroni e ai vini delle Cantine di Marzo, I Favati, Tenuta Cavalier Pepe, La Sibilla, Sorrentino Vini, Antonio Caggiano.

Il viaggio stampa è stato organizzato dalla sezione campana del Movimento Turismo del Vino col patrocinio della Regione Campania, Assessorato al Turismo, e con la partecipazione di The Wine Bus di Gaetano Petrillo, Aquapetra Resort&Spa, Una hotel Il Molino di Benevento, Romeo hotel di Napoli, Città del gusto Napoli.

<In tre giorni, malgrado l’emergenza neve, abbiamo visitato tre province della Campania, e offerto una panoramica ampia di tutte le nostre produzioni. Questo Press tour e la comunicazione virale che ne seguirà in molti paesi esteri è solo un primo passo per promuovere i nostri territori che sono maturi per l’accoglienza e un qualificato turismo del vino. L’impegno è quello di organizzare presto un altro wine tour per mostrare e far vivere anche quei territori non visitati in questa prima occasione>, ha dichiarato Daniela Mastroberardino, presidente della sezione campana di MTV.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale e rimani aggiornato sulle novità del panorama vitivinicolo italiano. Prova, ti puoi cancellare quando vuoi!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here