Sorsi di Campania nei calici milanesi

0
26
Featured image

Enovagando per la penisola, non si ferma il viaggio di Onav Lombardia alla scoperta delle più curiose denominazioni vinicole del nostro paese. Il 17 febbraio sarà la volta della Campania. Da questa regione solare e generosa é in arrivo a Milano un’accurata selezione di Taurasi, che Onav Lombardia presenterà al pubblico in banco d’assaggio il prossimo dalle ore 19.00 alle 21.30 presso la sede regionale di Via Termopili 12 -Milano (fermata MM1 Pasteur).

Un evento, questo, frutto di una collaborazione tra Onav Lombardia e l’Associazione Terre d’Irpinia presieduta da Giacomo Pastore, che offrirà al pubblico l’opportunità di degustare diverse annate di Taurasi ed apprezzare così l’evoluzione dell’Aglianico.

La serata riserverà al pubblico una sorpresa. L’apertura del banco d’assaggio, infatti, sarà preceduta, alle ore 18.00, da una conferenza stampa nel corso della quale Luciano Pignataro, giornalista de Il Mattino di Napoli e curatore di uno dei blog del vino più seguiti, www.lucianopignataro.it, presenterà il suo ultimo libro “Guida alle piccole cantine della Campania”.

Il volume è dedicato alle aziende che non vogliono diventare grandi e parla di produzioni speciali, dal vino dei Padri Benedettini di Montevergine a quello di Sant’Agata sui Due Golfi, dal Cilento all’Irpinia, al Sannio e alla provincia di Caserta. Il volume offre una panoramica su una Campania vitivinicola ancora poco conosciuta e offre ben 152 indirizzi giusti per andare oltre i nomi già famosi, alla scoperta di vini espressione del loro territorio, introvabili nei circuiti tradizionali.

Ecco l’elenco dei produttori campani presenti alla serata del 17, che unirà nomi storici della denominazione a nuove aziende della città di Taurasi: Antico Borgo, Azienda Vinicola Cardinale, Cantine Caspariello, Azienda Vinicola Campi Taurasini, Azienda Vinicola del Ragionere, Azienda Agricola Barrasso, Cantine Lonardo, Cantine Antonio Caggiano, Vinicola GMG, Mier Vini, Azienda Guerriero, Azienda Agricola Guastaferro, Antica Hirpinia, Azienda Sella delle Spine, e Vigna Villae.

Vino sì, ma non solo…. Oltre alle etichette infatti, il pubblico potrà anche deliziarsi con curiose e stuzzicanti specialità locali come la cultivar autoctona Ravece DOP dell’Oleificio FAM di Venticano e le nocciole dell’Irpinia. L’evento é aperto a tutti. Ingresso: € 10 per i soci Onav, € 15 per i non associati.

Responsabile stampa e relazioni con il pubblico Onav Lombardia:

Cinzia Trulli cinzia.trulli@gmail.com

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale e rimani aggiornato sulle novità del panorama vitivinicolo italiano. Prova, ti puoi cancellare quando vuoi!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here