I grandi vini italiani in tour mondiale

0

Simply Italian Great Wines, è il nuovo marchio creato da I.E.M. (International Exhibition Management), società che dal 1999 è impegnata nell’organizzazione di eventi legati alla promozione della realtà vitivinicola italiana sui mercati internazionali. Un brand nato per dare la possibilità ai produttori italiani di presentare e proporre ai diversi operatori di mercato i propri vini, nell’ambito di un progetto promozionale unico, coordinato e di respiro internazionale: il Simply Italian Great Wines of Italy International Tour. Un programma “di viaggio” con un calendario ricco d’incontri di carattere tecnico, commerciale e culturale. Lo strumento ideale per permettere agli operatori italiani di venire a diretto contatto con i professionisti di settore (importatori, distributori, sommelier, canale ho.re.ca.), i giornalisti, gli opinion makers e i consumatori di alto profilo di alcune delle città più importanti del mondo. Non a caso, il primo appuntamento con gli eventi ad alta specializzazione del Simply Italian Great Wines of Italy World Tour è il 25 ottobre a New York, metropoli cosmopolita, a pieno titolo considerata centro nevralgico degli scambi commerciali mondiali.

Sarà la storica e prestigiosa New York Public Library ad ospitare gli oltre 60 produttori che hanno aderito a Simply Italian Great Wines, protagonisti di una giornata organizzata in collaborazione con importanti partners americani e articolata secondo lo schema ormai consolidato dei seminari seguiti dal workshop commerciale. Questa formula è particolarmente apprezzata dal mercato statunitense e, senza dubbio, consente ai partecipanti di approfondire al meglio ogni aspetto legato alle caratteristiche peculiari di ciascun vino. I seminari verteranno sull’introduzione geografica alla distribuzione territoriale delle produzioni vinicole italiane e sulle particolarità di alcune specifiche zone di produzione. D’altro canto, il workshop commerciale consentirà alle aziende partecipanti, alle quali verrà fornito un tavolo attrezzato per far degustare i propri vini, di comunicare senza intermediari con i principali operatori del mercato.

Dopo New York, il tour farà tappa nelle altre due città di maggior rilievo per quanto concerne il settore agroalimentare degli USA: Chicago, il 27 ottobre e Boston, il 28 ottobre. La fine dell’autunno 2010 porterà invece i vini italiani in Asia. Sono stati infatti organizzati tre eventi destinati a sostenere concretamente l’internazionalizzazione delle nostre aziende in mercati dalle grandi potenzialità, quali quello della Cina il 22 novembre a Shangai, della Corea del Sud il 24 novembre a Seul e del Giappone il 26 novembre a Tokio, tappa che ha già fatto registrare oltre 70 aziende iscritte.

I.E.M. International Exhibition Management

I.E.M. (International Exhibition Management), è una società che opera dal 1999 nel campo dell’organizzazione di eventi legati alla promozione mondiale della realtà vitivinicola italiana. Senza obiettivi di autoreferenzialità ma con la sola mission di corrispondere alla fiducia che moltissime aziende le conferiscono, l’impegno di IEM si concentra nel mettere a disposizione il proprio know how per creare opportunità di business e di valorizzazione dei prodotti. I.E.M. può annoverare tra le proprie esperienze professionali il lungo e proficuo rapporto con Veronafiere, protrattosi per oltre 10 anni dal 1999 al giugno 2010. Da tale data I.E.M. non svolge più l’attività di Segreteria Organizzativa per i Vinitaly Tours, ma continua a sviluppare autonomamente il know how acquisito collaborando con realtà di primo piano quali l’Istituto del Vino Italiano di Qualità Grandi Marchi, le Famiglie dell’Amarone d’Arte, Federdoc e molti altri ancora. L’apertura di una propria filiale a Miami, I.E.E.M. (International Event and Exhibition Management) nel 2007 e il lancio attuale del marchio Simply Italian Great Wines ben rappresentano la fase di crescita ed ulteriore specializzazione che la società sta attraversando.

Aziende partecipanti

A SIMPLY ITALIAN GREAT WINES US TOUR parteciperanno oltre 70 aziende:

ISTITUTO DEL VINO DI QUALITA’ GRANDI MARCHI: che rappresenta 17 fra le più importanti aziende vinicole italiane (Alois Lageder; Ambrogio e Giovanni Folonari; Antinori; Biondi Santi S.P.A; Ca’ del Bosco; Carpené Malvolti; Donnafugata; Jermann; Lungarotti; Masi; Mastroberardino; Michele Chiarlo; Pio Cesare; Rivera; Tasca D’Almerita; Tenuta San Guido; Umani Ronchi).

FEDERDOC porterà il Consorzio del Franciacorta con RICCI CURBASTRO (Presidente della Federdoc) il Consorzio del Friuli Grave (con Furlan e Piera Martellozzo), il Consorzio del Collio (Carlo di Pradis, Collavini, Grandisc’iutta, Keber Edi, Picech, Primosic, Ronco Blanchis, Sturm Oscar e Zuani) e Consorzio Castel del Monte con Ag. Santa Lucia.

CAMERA DI COMMERCIO DI UDINE: rappresenterà Antonutti, Bidoli, Colutta, Dri, Foffani, Forchir, Lorenzon, Poggiobello, Venturini.

CONSORZIO VINO CHIANTI: Az. Agr. La Cignozza, Fattoria Uccelliera, Tenuta Il Corno, Fattoria Sammontana, Az. Agr. Betti, Az. Agr. Campochiarenti, Az. Agr. Guerrini Samuele, Az. Agr. Poggio Bonelli, Fattoria San Fabiano, Az. Agr. Castelvecchio, Fattorie Giannozzi, Fattoria Fibbiano, Badia di Morrona, Le Chiantigiane, Cantina vini tipici dell’Aretino

ONILFA: Az. Agr. La Riva dei Frati e Don Tomasi

Partecipazioni individuali: TENUTA CARRETTA (Piemonte), TENUTA CARLINA (Toscana), VERONESI (Veneto), ZORZETTIG (Friuli), LA CANTINA PIZZOLATO (Veneto), VALENTINA CUBI (Veneto), CANTINE BELISARIO (Marche), CANTINA PIEVE VECCHIA (Toscana)

I.E.M. (International Exhibition Management): www.iem.it

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link