Cupertinum una delle migliori aziende della Puglia

0
33
Featured image

“Un Copertino Riserva di altissimo profilo impreziosisce una gamma di vini che non registra cedimenti e trova spunti di vera personalità…” e poi ancora: “granato evoluto, olfatto intenso, profumi di macchia mediterranea e frutti maturi, palato generoso e vivo, con toni evoluti e complessi in chiusura”, risultato: 4 BOTTIGLIE (vino di alto livello) e 16,5/20, questo è il giudizio della – fresca di stampa – Guida I Vini d’Italia de L’Espresso 2011 per il Copertino DOC Rosso Riserva 2004 della Cupertinum, cantina sociale cooperativa di Copertino. La storica Cantina con questi riconoscimenti si colloca tra le cinque migliori aziende vitivinicole delle province di Lecce e Brindisi, e di conseguenza una delle migliori della Regione.

La Guida diretta da Enzo Vizzari, e coordinata da Ernesto Gentili e Fabio Rizzari, tra i più competenti wine-writers a livello internazionale, premia con 3 BOTTIGLIE e 15/20 anche il Copertino DOC 2007, il Negroamaro Salento IGT 2007, lo Spinello dei Falconi Rosato Salento IGT 2009. I vini della Cupertinum si guadagnano anche l’attestato di vini dall’ottimo rapporto qualità-prezzo.

“Siamo felici di questo bel risultato che ci invoglia a far sempre meglio – dichiara il dott. Mario Petito, presidente della Cupertinum – perché valorizza il lavoro dei soci e del nuovo enologo Giuseppe Pizzolante Leuzzi, e anche perché conferma una serie di grandi riconoscimenti (di recente anche l’articolo di Gianni e Paola Mura su La Repubblica e di Anna Di Martino su Il Mondo). Abbiamo delle anticipazioni che ci rivelano ulteriori giudizi entusiasti delle altre Guide in uscita, e non solo in Italia, anche dal Nord Europa ci giungono segnali molto positivi. È un successo anche per l’economia e la socialità del territorio, la cui valorizzazione – assieme alla qualità dei vini – sono al primo posto negli intenti della nostra Cantina”.

www.cupertinum.it

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale e rimani aggiornato sulle novità del panorama vitivinicolo italiano. Prova, ti puoi cancellare quando vuoi!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here